TORINO - PAGANESE 2-0
TORINO (4-3-3): Gemello, Potop, Bianchi E., Samake (10' st Valerio); Ruggiero, Celeghin, Leveque; Borello (21' st Peyronel), Bianchi F. (1' st De Simone), Rauti (10' st Guerini). A disp.: Coppola, Zanellati, Ferigra, D’Alena, Oukhadda, Butic, Kone, Adopo, Fiordaliso, Gilli, Panaioli. All.: Coppitelli.
PAGANESE (4-5-1): Cappa, Carrano (17' st Pelliccia), Sivero, Riccio, Rea; Maragliano, Bonavolontà (45' st Bottone), Cardone; Orefice (17' st Verdicchio), Negro (39' st Cerrone), Buonocore. A disp.: Santangelo, Inghilterra, Mattera, Catalano, Pipolo, D’Ambra. All.: Panico.
ARBITRO: Delrio di Reggio Emilia
MARCATORI: 36' pt Borello, 5' st De Simone
AMMONITI Sivero, Verdicchio, Celeghin

JUVENTUS - EURO NEW YORK 4-0
JUVENTUS (4-2-3-1): Loria, Meneghini, Serrao (1’ st Delli Carri), Zanandrea, De Freitas; Muratore, Capellini; Portanova (21’ st Kameraj), Del Sole (1’ st. Montaperto), Nicolussi Caviglia (38’ st Merio); Kulenovic. A disp.: Busti, Lo Noce, Anzolin, Morrone, Morachioli, Narciso Da Cosa, Fernandes, Galvagno. All.: Dal Canto.
EURO NEW YORK (4-3-3): Best (1’ st. Kulas); Rodriguez, Konate, Ponieman, Briscoe; Santucci (42’ st Balsamo), Previte, Maiello (5’ st Buljibasic); Yanez, Canalicchio (22’ st Yanes Jr.), Vargas (22’ st. Anthony). A disp.: Barrios, Vilcini, Baskakov, Ziyaev, Deich, Kazberuk, Fuller, Giardina, Valenti. All.: Balsamo.
ARBITRO: Belfiore di Parma.
MARCATORI: 27' pt Nicolussi Caviglia, 36' st Kameraj, 46' st Montaperto, 49' st Kulenovic
AMMONITI: Buljibasic

19 marzo 2018

Battuto il Benevento 2-1, con i gol di  Kulenovic, e Montaperto. Il momentaneo pareggio dei campani su rigore trasformato da Pinto

Vittoria al 95’ ma comunque vittoria che potrebbero significare la qualificazione agli ottavi di finale per la Juventus nel Torneo di Viareggio. Il jolly da tre punti lo prende a pochi secondi dal triplice fischio, Montaperto, in campo da poco più di dieci minuti, con i bianconeri in inferiorità numerica per l’espulsione di Vogliacco. La prima rete è di marca juventina, a segnarla è Kulenovic, ora capocannoniere del torneo. Alla mezz’ora della ripresa la Juventus subisce il pareggio su calcio di rigore: lo realizza Pinto., poi viene espulso Vogliacco, ma la Juve trova il colpo del ko con Montaperto.
JUVENTUS - BENEVENTO 2-1
JUVENTUS: Busti, Anzolin, Delli Carri, Capellini, Del Sole (37' st Montaperto), Nicolussi Caviglia (18' st Vogliacco), Kameraj, Morrone, Morachioli (21' st Portanova), Fernandes, Petrelli (1' st Kulenovic). A disp: Lonoce, Siano, Zanandrea, Muratore, Abreu de Freitas, Pereira Ferrao, Narciso da Costa Campos, Merio, Galvagno, Menichini. All.: Dal Canto.
BENEVENTO: Valzone, Rutyens, Rillo (11' st. Parisi), Cuccurullo (46' st Eletto), Sparandeo, De Caro, Pinto, Donnarumma, Volpicelli (44' st Ziello), Cavaliere (11' st Santarpia), Notaristefano. A disp.: Barone, Migliarotti, Marchetti, Giobbe, Cannavaro, Ronga, Chiacchino, Conte, Casillo. All.: Romaniello.
ARBITRO: Simone di Bologna.
MARCATORI: 2' st Kulenovic, 32'st  Pinto (rig.), 50' st Montaperto
AMMONITI Cavaliere, Donnarumma, Ruytens, Kulenovic
ESPULSO: 45’ st  Vogliacco , allontanato per proteste l'allenatore del Benevento Romaniello.
15 marzo 2018

 

Battuto il Perugia 3-1, ininfluente l'ultima partia contro la Paganese

Vittoria sul Perugia 3-1 e qualificazione agli ottavi di finale con un turno di anticipo. Il Torino mette in cassaforte il risultato già nel primo tempo: al 13’ il gol di Capone, in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi al 35’ il raddoppio di Butic su punizione. Il Perugia riesce a dimezzare lo svantaggio un minuto dopo con Amadio. Dopo un gol annullato agli umbri per fuorigioco ed un palo del granata Panaioli, nella ripresa i granata colpiscono un palo ancora con Butic e mettono al sicuro il risultato grazie ad un rigore realizzato da Borello
TORINO - PERUGIA 3-1
TORINO: Zanellati, Gilli, Capone, Ferigra, Samake (8' st Fiordaliso), Adopo, D’Alena (37' st Ruggiero), Panaioli (8' st Borello); Kone (20' st Leveque), Butic (37' st De Simone), Bianchi F. (8' st Rauti). A disp.: Coppola, Gemello, Celeghin, Oukhadda, Peyronel, Potop, Forni, Guerini, Valerio. All.: Coppitelli.
PERUGIA: Cucchiararo, Patrignani, Achy Boyou, Martinelli (32' st Orlandi), Berci, Ranocchia (10' st Settimi), Ceccuzzi (40' st Santini), Konate, Amadio (40' st Barbarossa), Traore, Loffredo (10' st Sbordone). A disp.: Bocci, De Maio, Anello, Pessot, Pietrangeli, Bagnolo. All.: Mancini.
ARBITRO: Monaldi di Macerata
MARCATORI: 13' pt Capone, 35' pt Butic, 36' pt Amadio, 35' st Borello (rig.).
14 marzo 2018

 

Finisce 2-2 il match contro lo Rijeka. Ai gol di Crnko e Lepinjica risponde nella ripresa Kulenovic con una doppietta

L’avventura della Juventus al Torneo di Viareggio inizia con un pareggio: 2-2 contro il Rijeka, avanti per 2-0 dopo venticinque minuti. Ci vuole una doppietta di Kulenovic per rimettere le cose in parità. Juve in difficoltà nel primo tempo, Crnko all'11' si trova e batte Busti con un destro a giro imprendibile, Lepinjica raddoppia di testa pochi minuti dopo e sfiora poi il tris stampando sul palo una punizione dal limite. Nella ripresa  Dal Canto cambia volto alla squadra: il più pericoloso è Montaperto, che si conquista con uno slalom centrale il rigore che riapre la gara. Lo stesso Kulenovic in pieno recupero batte Pandur al 45’ sfruttando un pallone vagante in area. Nel finale, la Juve rischia anche di vincere , ma il destro di Muratore non centra il bersaglio.
JUVENTUS – RIJEKA 2-2
JUVENTUS (4-2-3-1): Busti; Vogliacco, Zanandrea, Pereira Serrao, Anzolin; Morrone (1' st Muratore), Fernandes; Portanova (14' st Morachioli), Montaperto, Del Sole (1' st Narciso Campos, 36' st Petrelli); Kulenovic. A disp: Lonoce, Siano, Delli Carri, Capellini, Nicolussi Caviglia, Kameraj, Abreu De Freitas, Merio, Calvagno, Meneghini. All.: Dal Canto.
RIJEKA (4-2-3-1): Pandur; Smolcic H., Mulac, Celikovic, Stefulj; Lepinjica, Svetic (35' st Matulja); Vuk, Dukadin (48' st Juresic), Crnko (43' st Busnja); Ristovski. A disp: Majkic, Smolcic I., Dedic, Kuqi, Pintaric, Hadiisaku. All.: Pilipovic.
ARBITRO: Pascarella di Nocera Inferiore
MARCATORI: 11' pt Crnko, 24' pt Lepinjica, 21' st Kulenovic (rig.), 45' st Kulenovic.
AMMONITI Crnko, Lepinjica, Matulja
13 marzo 2018

 

Buona la prima per i granata che battono la Cina 1-0

Buona la prima del Toro al Torneo di Viareggio: la squadra di Coppitelli batte infatti la nazionale Under 19 della Cina. I granata faticano più del previsto ma la rete di celeghin al 37’ della ripresa spalanca al Torino le porte del primo posto nel girone 5. Adopo è stato uno dei protagonisti della gara, anche se era alla sua prima partita con la maglia del Toro; nel primo tempo il francese si vede negare il gol solo dall’intervento del portiere Peng Peng, che ha respinto il tiro diretto all’incrocio dei pali.
TORINO - CINA UNDER 19 1-0
TORINO: Zanellati; Fiordaliso, Ferigra, Capone, Samaké (19’ st Gilli); Celeghin (39’ st Ruggiero), Adopo, Panaioli; Rauti (39’ st Leveque), Bianchi F. (9’ st Butic), Borello (9’ st Kone). All.: Coppitelli
CINA U19: Peng Peng; Su Shihao (41’ st Xie Shuo), Tao Qianglong (41’ st Chen Guoliang), Lui Shipeng (13’ st Xu Haoyang), Zhou Junchen; (25’ st Han Peijiang), Gong Qiule, Xu Lei (41’ st Yang Yilin), Xu Yue (25’ st Chen Ao), Jiang Shenglong; Zhi Chenjie, Abudurousuli Abdulamu (13’ st Liu Chaoyang). All.: Cheng Yaodon
ARBITRO: Giaccaglia di Jesi
MARCATORE: 37’ st Celeghin
12 marzo 2018


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it