Finisce 1-0 per i padroni di casa, decide un gol di Iapichino

Con una conclusione di Iapichino all’incrocio dei pali , al 43' del primo tempo, il Siena piega di misura un Cuneo attento e ordinato ma poco pericoloso. Primo tempoo senza altre emozioni, mentre nella ripresa i biancorossi cercano di rimettersi in carreggiata, al 7’ un punizione di Galuppini termina di poco fuori, all’11’ Dell’Agnello si vede respingere un suo tiro da Pane con un piede, quando ormai la palla stava entrando in rete. Al 35' Andrea Cristini viene espulso per un fallo di reazione su Santini. Poco più tardi anche Mignani guadagna anzitempo gli spogliatoi.
SIENA - CUNEO 1-0
SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino; Bulevardi (19′st Damian), Gerli, Vassallo (36′st Guerri); Cruciani (19′st Guberti); Santini, Marotta (43′st Panariello). A disp.: Crisanto, Dossena, Emmausso, Guerri, Mahrous, Cleur, Solini, Neglia. All. Mignani.
CUNEO (4-3-1-2): Moschin; Di Filippo, Conrotto, A. Cristini, Testoni (18′st Sarzi); M. Cristini (18′st Zamparo), Rosso, Gerbaudo; Schiavi; Galuppini (30′st Bruschi), Dell′Agnello. A disp.: Bambino, Baschirotto, Boni, Secondo, Zigrossi, D′Agostino, Maresca, Zappella. All. Viali.
ARBITRO: Matteo Proietti di Terni.
MARCATORI: 43' pt Iapichino
AMMONITI: Guerri, Gerbaudo.
ESPULSI: 35’st Andrea Cristini, 40’st Mignani
22 aprile 2018

 

Battuta la Viterbese con un gol di Gatto ad inizio ripresa. Espulso Sanè

Anselmo Mazzateo

Il Cuneo ritorna alla vittoria ed è ancora Schiavi a riportare il sorriso in casa biancorossa, a farne le spese la Viterbese. Gara a ritmi sostenuti ma equilibrata altnel primo tempo: al 24’ Cristini ha una buona occasione per portare il Cuneo in vantaggio, ma un minuto dopo la Viterbese colpisce una traversa con Benedetti. La gara si decide nella ripresa, al 9’ Galuppini imbuca per Schiavi ed il fantasista argentino si invola verso la porta e non sbaglia per la rete che sblocca la partita. Sanè viene espulso per doppio giallo al 17’ lasciando la Viterbese in inferiorità numerica. I laziali, però, non mollano, 25’ Bizzotto con un diagonale destro manda la palla a fil di palo, poi poco dopo è Moschin a sbarrare la strada al tentativo del neo entrato. Nel finale il Cuneo cerca di chiudere la gara sfruttando il contropiede, al 32’ Zamparo si lascia ipnotizzare da Iannarilli, poi al 42’ colpisce in pieno il palo su assist di Gerbaudo. Le ultime emozioni in pieno recupero quando Ngissah al 50’ impegna Moschin con un gran destro da fuori.
CUNEO - VITERBESE 1-0
CUNEO (4-3-1-2): Moschin; Di Filippo, Conrotto, Boni, Testoni; Rosso, Gerbaudo, Marco Cristini (26′st Zamparo); Schiavi (49′st Baschirotto); Galuppini (26′st Andrea Cristini), Dell′Agnello. A disp.: Bambino, Sarzi, Bruschi, Secondo, Pellini, D′Agostino, Maresca, Zappella, Testa. All.: Viali.
VITERBESE (4-2-3-1): Iannarilli; Celiento, Atanasov (15′st Rinaldi), Sini, Sane′; Di Paolantonio, Benedetti; Zenuni (15′st Ngissah), Vandeputte (15′st Bizzotto), Calderini (34′st Peverelli), De Sousa. A disp.: Micheli, Mbaye, Pandolfi, Mosti. All.: Sottili.
ARBITRO: Ricci di Firenze.
MARCATORE: 9′ st Schiavi.
AMMONITI: Rosso, Conrotto, Galuppini, Iannarilli, Celiento, Sanè, Peverelli.
ESPULSO: 18′st Sane′
15 aprile 2018

 

Contro l’Arezzo la squadra di Viali non va oltre allo 0-0

Cuneo e Arezzo si prendono un punto a testa al termine di una gara che non offre emozioni né tantomeno gol. Bisogna attendere il 14′ prima di vedere un’occasione da gol, è il Cuneo a rompere gli indugi con Dell’Agnello che di testa impegna Perisan. L’Arezzo risponde poco prima della mezz’ora con un colpo di testa di Di Nardo.Nella ripresa il Cuneo prova ad alzare il baricentro ma i traversoni e le ripartenze non sortiscono nessun effetto. Nei minuti finali l’Arezzo rimasto in dieci causa infortunio di Campagna e senza più possibilità di fare cambi, rischia di cadere: Varga sbaglia il disimpegno e regala a Galuppini una palla gol pulita, ma Perisan salva la sua porta.
CUNEO - AREZZO 0-0
CUNEO (4-4-2): Moschin; Di Filippo, Zigrossi, Conrotto, Testoni; Marco Cristini (30′st Gerbaudo), Rosso, Schiavi, Bruschi (16′st Galuppini); Dell′Agnello, Zamparo. A disp.: Bambino, Baschirotto, Boni, Andrea Cristini, Secondo, Pellini, D′Agostino, Maresca, Zappella, Testa. All.: Viali.
AREZZO (3-5-2): Perisan; Muscat, Varga, Della Giovanna; Luciani (30′st Semprini), Foglia (25′st Lulli), Cenetti, De Feudis, Benucci (30′st Cellini); Cutolo, Di Nardo (8′st Campagna). A disp.: Ferrari, Talarico, Mazzarani, Ferrario, Criscuolo, Belvisi. All.: Pavanel.
ARBITRO: Nicola Donda di Cormons.
AMMONITI: Schiavi, De Feudis, Lulli
8 aprile 2018

 

Nello scontro diretto contro il Gavorrano, i biancorossi perdono 2-0 e ora sono terz’ultimi in classifica

I biancorossi escono sconfitti nello scontro salvezza contro il Gavorrano. Primo tempo avaro di spunti, al 10' un traversone di Gerbaudo viene deviato da Mori altsul palo della propria porta e al 39' sul fronte opposto è Brega a cercare di superare Moschin. Nella ripresa al 15’ Zamparo serve Dell'Agnello, ma il tiro di prima intenzione sorvola di un nulla la traversa. Cuneo in inferiorità numerica dal 22', Sarzi Puttini, protesta contro l’arbitro e viene espulso. La gara si sblocca al 30’ grazie ad un calcio di rigore trasformato da Damonte In pieno recupero è Remedi a blindare il risultato con un destro all'incrocio  dei pali.  
GAVORRANO - CUNEO 2-0
GAVORRANO (3-5-2): Falcone; Bruni, Mori, Marchetti; Ropolo, Conti (32′st Remedi), Vitiello, Damonte, Papini; Brega, Moscati (42′st Barbuti). A disp.: Pagnini, Cogno, Luciani, Malotti, Ferrante, Favale, Maistro, Gemignani, Reymond. All.: Favarin.
CUNEO (5-3-2): Moschin; Sarzi, Zigrossi, Di Filippo (32′st Galuppini), Conrotto, Zappella (12′st Boni); Gerbaudo (32′st  Bruschi), Rosso, Schiavi (25′st Cristini); Zamparo, Dell′Agnello. A disp.: Bambino, Baschirotto, Secondo, Pellini, Testoni, Maresca. All.: Viali.
ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro.
MARCATORI: 30′ st Damonte (rig.), 49′ st Remedi.
AMMONITI: Vitiello, Favale, Zamparo, Di Filippo, Zigrossi, Cristini
ESPULSO: 22′st Sarzi Puttini
29 marzo 2018

 

Il Pontedera vince 2-0 con una doppietta di pinzauti

Anselmo Mazzateo

Il Cuneo cade contro il Pontedera 2-0. Fatali i primi minuti di gioco di entrambe le frazioni di gara, al 9' il Pontedera sblocca il risultato al primo tentativoalt: Pinzauti raccoglie un pallone sporco nell'area biancorossa e con una rovesciata infila la sfera all'incrocio dei pali per il momentaneo vantaggio ospite. Dopo aver fallito diverse occasioni per raddoppiare, gli ospiti colpiscono l’incrocio dei pali al 29' con un sinistro da 30 metri di Grassi. Al rientro in campo per il secondo tempo la squadra di Viali ceca il pareggio, ma il colpo di testa di Zamparo si ferma sulla traversa a portiere battuto. Al 9’ il raddoppio del Pontedera, su azione successiva a calcio d’angolo è ancora Pinzauti a mettere in rete un pallone svirgolato da Dell’Agnello-
CUNEO - PONTEDERA 0-2
CUNEO (3-5-2): Stancampiano (19′ Moschin); Di Filippo, Zigrossi, Boni (29′st Gerbaudo); Baschirotto (1′st Zamparo), Rosso, Cristini, Schiavi, Sarzi Puttini; Galuppini (29′st Testa), Dell′Agnello (15′st Bruschi). A disp.: Genovese, Secondo, Pellini, D′Agostino, Testoni, Maresca, Zappella. All.: Viali.
PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Rossini, Borri; Posocco (47′st Risaliti), Calcagni, Caponi, Gargiulo, Corsinelli; Grassi (41′st Tofanari), Pinzauti (38′st Maritato). A disp.: Biggeri, Marinca, Romiti, Vettori, Pandolfi, Raffini, Paolini. All.: Maraia.
ARBITRO: Luciani di Roma1.
MARCATORI: 9’ pt Pinzauti,  9′ st Pinzauti
AMMONITI: Sarzi, Rosso, Rossini
24 marzo 2018

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it