Tra Pistoiese e Cuneo finisce 1-1: alla rete di Dell’Agnello risponde Ferrari su rigore

Un buon punto per il Cuneo sul terreno della Pistoiese. Padroni di casa subito aggressivi e pericolosi con una punizione di Zappa deviata da Stancapiano sulla traversa. Il Cuneo reclama un calcio di rigore quando attorno al 30’ Priola con il braccio intercetta un tiro di Quitadamo salvando la sua porta. Cuneo in vantaggio al 18’ , discesa di Provenzano che va al tiro, parato ma non trattenuto da Zaccagno, il tap in di Dell’Agnello è letale. La Pistoiese al 28' conquista un calcio di rigore per un intervento su Vrioni, dal dischetto Ferrari realizza l’1-1.
PISTOIESE – CUNEO 1-1
PISTOIESE (3-5-2): Zaccagno; Quaranta, Priola (27’st Boggian), Nossa; Zappa, Regoli, Hamlili, Luperini (27’st Minardi), Mulas; Surraco (1’st Vrioni), Ferrari. A disp.: Biagini, Rossini, Tartaglione, Eleuteri, Zullo, Dosio, Cauterucci, Sadotti. All.: Indiani.
CUNEO (3-5-2): Stancampiano; Rosso, Conrotto, Boni; Quitadamo, Cristini, Pellini (23’st Baschirotto), Provenzano (35’st Gerbaudo), Testoni; Aperi (11’st Zamparo), Dell’Agnello (35’st Martino). A disp.: Bambino, Mobilio, Boniperti, Genovese, Anastasia, Secondo, Maresca, D’Ignazio. All.: Gardano.
ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco.
MARCATORI: 18’ st Dell'Agnello, 28’ st Ferrari (rig.)
AMMONITI: Zappa, Hamlili, Mulas, Boggian, Pellini
1 ottobre 2017

 

La squadra di Gardano sconfitta in casa dal Pisa 1-0

Questa volta si deve parlare di un Cuneo bello ma sfortunato, che perde in casa battuto dal Pisa 1-0. A decidere l’incontro è un gol di De Vitis che raccoglie unalt assist di Eusepi. Il Cuneo subito il gol sposta in avanti il baricentro conquistando metri in campo, ma il gol non arriva. Viene espulso al 38’ Masucci per reiterate proteste contro l’arbitro. Las giacchetta nera annulla al 42’ un gol al Cuneo realizzato da Mobilio per fuorigioco. Nella ripresa cresce la pressione cuneese, al 10’ Conrotto di testa non inquadra la porta, al 15’ Mobilio in acrobazia manca la sfera di un nulla, al 20’Provenzano manca il tap-in vincente, al 24’ ancora Provenzano centra il palo, al 25’ Zamparo si fa parare il tiro da Petkovic. L’ultimo salvataggio il portiere ospite lo compie al 47’ su un destro di Dell’Agnello
CUNEO - PISA 0-1
CUNEO (4-3-3): Stancampiano; Quitadamo, Conrotto, Boni, Testoni; Cristini, Rosso (34’st Pellini), Provenzano; Mobilio (16’st Zamparo), Dell’Agnello, Anastasia (28’st Boniperti) . A disp.: Bambino, Baschirotto, Aperi, Gerbaudo, Martino, Genovese, Secondo, Maresca, D’Ignazio. All.: Gardano.
PISA (4-3-3): Petkovic; Birindelli (19’st Zammarini), Lisuzzo, Carillo, Filippini; De Vitis (34’st Izzillo), Di Quinzio (17’st Maltese), Gucher; Masucci, Eusepi (34’st Negro), Mannini. A disp.: Reinholds, Voltolini, Sabotic, Cuppone, Peralta, Giannone, Favale. All.: Gautieri.
ARBITRO: Meleleleo di Casarano.
MARCATORE: 6’ pt De Vitis
AMMONITI: Conrotto, Petkovic
ESPULSO: 38’ pt Masucci
24 settembre 2017

 

La squadra di Gardano vince 1-0 contro il Giana Erminio

Nell’anticipo della 4° giornata di campionato il Cuneo va a vincere a Gorgonzola contro il Giana Erminio grazie alla rete messa a segno da Anastasia di testa altal 6’ del primo tempo, su traversone di Testoni. Cuneo ancora pericoloso alcuni minuti dopo sempre con Anastasia, ma questa volta il portierre Sanchez è super e riesce a smanacciare in angolo salvando la sua rete. Anche nella ripresa la squadra di Gardano ribadisce la sua superiorità cercando il gol al 10’ con Aperi liberato da Anastasia, ma il Giana va vicinissimo al pareggio alla mezz’ora con Bruno che in semirovesciata impegna Stancapiano che si lascia sfuggire però il pallone senza però che questo superi la linea bianca e poco prima della fine con Perico che colpisce l’incrocio dei pali.
GIANA ERMINIO - CUNEO 0-1
GIANA ERMINIO (3-4-1-2): Sanchez; Perico, Bonalumi, Montesano (36’st Capano), Iovine (23’st Seck); Marotta (36’st Greselin), Pinto, Foglio (14’st Concina); Chiarello (14’st Perna); Bruno, Bardelloni. A disp.: Taliento, Sosio, Concina, Seck, Rocchi, Greselin, Capano, Caldirola. All.: Albè.
CUNEO (4-3-3): Stancampiano; Quitadamo, Conrotto, Boni, Testoni; Cristini (35’st Gerbaudo), Rosso, Provenzano (35’st Secondo); Aperi (24’st Zamparo), Dell’Agnello, Anastasia. A disp.: Bambino, Baschirotto, Mobilio, Zamparo, Gerbaudo, Martino, Boniperti, Genovese, Secondo, Pellini, Maresca, D’Ignazio. All.: Gardano.
ARBITRO: Raciti di Acireale.
MARCATORE: 6’ pt Anastasia.
AMMONITI: Cristini, Anastasia, Dell’Agnello, Bardelloni, Pinto, Bruno
15 settembre 2017

 

 

CUNEO - MANTOVA 0-0
CUNEO (4-3-3): Tunno; Quitadamo, Conrotto, Rinaldi, Gorzegno; D′Iglio (29′ st Bonomo), Gatto, Cavalli; Scapinello (12′ st Ruggiero), Chinellato, Beltrame (25′ st Corradi). A disp.: Cammarota, Franchino, Toscano, Campana, Ottobre, Barale, Zamariola, Corsini, Zichitella. All.: Fraschetti.
MANTOVA (5-3-2): Bonato; Lo Bue, Cristini, Carini, Scrosta, Scalise (18′ st Sereni); Gonzi, Raggio Garibaldi, Zammarini (15′ st Masiello); Tripoli (28′ st Caridi), Marchi. A disp.: Pane, Longo, Ungaro, Maggio. All.:  Prina.
ARBITRO:  Martinelli di Tivoli.
AMMONITI: Gorzegno, Gatto, Raggio Garibaldi, Lo Bue

21 maggio 2016

 

 

Finisce 2-1 con le reti di Sansovini e Brighenti per la Cremonese e di Cavalli su rigore per il Cuneo

Giorgio Siffotti

Il Cuneo perde anche contro la Cremonese, ora tutti i pensieri e le energie devono essere rivolti agli spareggi per non buttare all’aria il lavoro fatto in questi anni. Dopo una traversa colpita da Chinellato su suggerimento di D’Iglio, poi dopo una occasione per i padroni di casa con Brighenti è nuovamente il Cuneo al 21’ ad altavere una buona occasione con Gatto imbeccato da Cavalli; poi D’Iglio al 30’ mira  all’incrocio dei pali, ma Ravaglia smanaccia in angolo. Nella ripresa è ancora il Cuneo a proporsi in avanti con Chinellato, ma al 15’ la Cremonese sblocca il risultato con Sansovini. Dopo un salvataggio di Tunno su Brighenti lanciato in contropiede, al 21’ il portiere cuneese subisce la seconda rete ad opera di Brighenti. La reazione cuneese è affidata al neo entrato Scapitello, che dapprima al 24’ conclude a rete ma Ravaglia fa buona guardia, poi al 27’ innesca Chinellato che a Ravaglia battuto centra il palo. Al 37’ i biancorossi fruiscono un calcio di rigore per atterramento di Beltrame da parte di Brighenti, che Cavalli trasforma. Gli ultimi minuti sono un arrembaggio alla porta di Ravaglia, prima Cristofoli al 45’, poi Gorzegno al 46’ si vedono sbarrare la via del gol, poi finalmente al 48’ arriva il pareggio di Corsini ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco. Ora la squadra di Fraschetti si deve concentrare e preparare al meglio per la doppia sfida con il Mantova in programma il 21 ed il 28 maggio, la prima in casa.
CREMONESE-CUNEO 2-1
CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Gambaretti, Briganti, Marconi, Crialese; Scarsella, Pesce (11′st Suciu), Bianchi; Sansovini (20′st’ Pacilli), Brighenti, Maiorino (33′st Magnaghi). A disp.: Aiolfi, Zullo, Bianco, Russo, Guglielmotti, Formiconi, Ciccone. All.: Rossitto
CUNEO (4-3-3): Tunno; Franchino, Conrotto, Rinaldi, Gorzegno; D'Iglio (33′st Corsini), Cavalli, Gatto; Ruggiero (23′st Scapinello), Chinellato, Beltrame (38′st Cristofoli). A disp.: Galante, Barale, Campana, Toscano, Ottobre. All.: Fraschetti


ARBITRO: Cipriani di Empoli
MARCATORI: 15′ st Sansovini, 21′st Brighenti, 37′st Cavalli (rig.)
AMMONITI: Gambaretti, Briganti, Cavalli, Gorzegno.
8 maggio 2016

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it