Barlocco nel primo tempo e Fischnaller nella ripresa danno ai girigi la prima vittoria nella storia contro gli aretini

L’Alessandria ritrova subito la vittoria ed espugna un campo dove mai era riuscita a conquistare i tre punti nella sua storia: quello di Arezzo. La squadra di Marcolini, cambiata nell’undici iniziale di base in vista daltella gara di Coppa Italia mercoledì contro il Renate, va in vantaggio al 28’ con la prima rete in maglia grigia di Barlocco, giunto a gennaio dalla Pro Vercelli, abile a bruciare sul tempo il portiere aretino con una puntata da calcetto. I toscani che in attacco schierano due bomber di categoria superiore quali Moscardelli e Cutolo, trovano in Vannucchi una saracinesca che nega ogni opportunità di pareggio. Nella ripresa il tecnico alessandrino inserisce Fischnaller vista la staticità della retroguardia toscana e proprio il neo entrato al 31’ segna il definitivo 2-0 in contropiede. Tre punti pesantissimi in chiave classifica, ma soprattutto ennesimo segnale giunto dal campo dove la squadra sembra essersi ritrovata e soprattutto ha subito solo due reti in sei gare.

AREZZO – ALESSANDRIA 0-2
AREZZO: Perisan; Muscat (80’ Cellini) Varga, Ferrario (46′ Talarico); Luciani, Yebli (46′ Di Nardo), De Feudis (81’ Cenetti), Foglia, Sabatino; Moscardelli, Cutolo. A disp.: Ferrari, Mazzarani, Benucci, Criscuolo, Franchetti, Campagna, Semprini, Regolanti. All.: Pavanel.
ALESSANDRIA: Vannucchi; Celjak, Sciacca, Giosa, Barlocco; Gatto, Gazzi, Nicco; Gonzalez (89’ Fissore), Chinellato (60′ Fischnaller), Russini (67′ Sestu). A disp.: Pop, Lovric, Ranieri, Ragni, Blanchard, Kadi. All.: Marcolini
ARBITRO: Dionisi de L’Aquila
MARCATORI: 28′ Barlocco; 76′ Fischnaller.


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it