Battuto il Tuttocuoio 3-0 con i gol di Fischnaller, Bocalon ed Evacuo

Leonida Garberi

L’Alessandria torna alla vittoria tra le mura amiche del Moccagatta regolando il Tuttocuoio con un secco 3-0. Ci si aspettava una reazione della squadra di Braglia dopo la scopola di Cremona e questa reazione è arrivata. Braglia lascia in panchina Gozzi e Iacolano, ma l’undici mandato in campo non ha tradito le aspettative. altGonzalez dopo aver sfiorato l’incrocio dei pali al 13’ con un tiro a giro si inventa assist men e serve al 42’ l’assist per il primo gol: Celjak porta avanti palla, la appoggia a Gonzalez, cross dell’argentino per Fischnaller, che defilato a sinistra tira colpendo la traversa interna poi la palla finisce in rete. Ad inizio ripresa l’Alessandria chiude il match, 2’ cross di Gonzalez per Bocalon che di testa mette a segno il 2-0. La ciliegina sulla torata la mette Evacuo che al 41’ riceve un perfetto cross di Gonzalez ed in tuffo realizza il definitivo 3-0.
ALESSANDRIA – TUTTOCUOIO 3-0
ALESSANDRIA ( 4-4-2): Vannucchi , Celjak, Cazzola, Piana, Fischnaller (38' st Rosso),  Marras, Gonzalez, Sosa, Barlocco, Branca (34' st Mezavilla), Bocalon (27' st Evacuo). A disp.: La Gorga, Manfrin, Iocolano, Gozzi, Nava. All.: Braglia
TUTTOCUOIO (4-3-3): Nocchi, Bachini, Falivena, Shekiladze, Pinzauti (22' st Masia), Tiritiello, Caciagli, Serinelli (25' st Pellini), Berardi, Lo Porto (1' st Picascia), Ferrari. A disp.: Cappellini, Mulas, Borghini, Merkaj, Gramigni, Siani, Frare, Gelli. All.: Fiasconi
ARBITRO: Zanonato di Vicenza
MARCATORI: 42' pt Fischnaller , 2' st Bocalon, 41' st Evacuo
AMMONITI: Caciagli , Iocolano (dalla panchina per troppa esultanza), Barlocco
26 febbraio 2017

 

La Cremonese supera la squadra di Braglia 1-0 con il gol di Brighenti.

Leonida Garberi

Nel match clou della 26° giornata la Cremonese batte l’Alessandria 1-0 e avvicina così la leader incontrastata, fin qui, del campionato. Ora il distacco tra Alessandria e Cremonese è solo più di sei punti, ma soprattutto preoccupa il fatto che la squadra di Braglia fuori casa non riesce più a vincere, i Grigi sono arrivati alla quarta altsconfitta. Nell’Alessandria torna Gonzalez dopo l’infortunio e Braglia lo schiera in campo sin dal primo minuto affiancandolo a Bocalon, mentre Tesser tecnico della Cremonese si affida alle punti Brighenti e Stanco. E proprio Brighenti segna il gol vittoria su calcio di punizione. Padroni di casa subito pericolosi al 1’ con un tiro di Perrulli con palla sulla traversa e poi sul fondo, poi un super Vannucchi si oppone al 2’ su Stanco prima e Brighenti poi. Il portiere alessandrino, sicuramente il migliore dei Grigi si oppone nuovamente ad uno scatenato Brighenti al 25’. La Cremonese è padrona del campo ed il primo tiro verrso la porta di Ravaglia lo effettua Branca da fuori area. Si va al riposo sul risultato di 0-0. Nel secondo tempo Grigi decisamente meglio rispetto la prima parte, ma al 18’ capitolano: Branca atterra Perrulli poco prima dell'ingresso in area, la punizione calciata da Brighenti si insacca alle spalle di Vannucchi. Braglia cambia Bocalon con Evacuo e Iacolano con Rosso ed i Grigi vanno vicini al pareggio al 24’ su calcio di punizione calciata da Gonzalez, Celjak stacca di testa ma  Marconi salva sulla linea. Troppo poco per poter riprendere per i capelli la gara.
CREMONESE – ALESSANDRIA 1-0
CREMONESE: Ravaglia, Salviato, Belingheri, Brighenti (44’ st Lucchini), Stanco (34’ st Scappini), Marconi, Pesce, Perrulli (27’ st Moro), Canini, Scarsella, Ferretti. A disp.: Bellucci, Galli, Procopio, Cavion, Maiorino, Talamo, Porcari, Bastrini, Redolfi. All.: Tesser
ALESSANDRIA: Vannucchi, Celjak, Cazzola, Iocolano (22’ st Rosso), Piccolo, Marras (30’ st Sestu), Gonzalez, Barlocco, Gozzi, Branca, Bocalon (19’ st Evacuo). A disp.: La Gorga, Manfrin, Mezavilla, Piana, Nicco, Fischnaller, Sosa, Nava. All.: Braglia
ARBITRO: Giuia di Olbia
MARCATORE: 18’ st Brighenti
AMMONITI: Iocolano, Ferretti, Marconi, Barlocco, Canini, Piccolo
ESPULSI: 40’ st Nicco dalla panchina
20 febbraio 2017

 

Il Como s’impone 2-1, a segno nel primo tempo Chinellato e Crisatiani. Nella ripresa i Grigi si svegliano e accorciano le distanze con Bocalon

Leonida Garberi

Terza sconfitta in trasferta per l’Alessandria e gli avversari si fanno sotto. La squadra di Braglia priva di Gonzalez ha disputato un primo tempo disastroso contro un Como invece volitivo. Al 21’ l’Alessandria subisce il primo gol, quasi comico, errore tra Gozzi e Vannucchi su una palla innocua che giunge a Chinellato che tutto soloalt realizza il vantaggio. L’Alessandria non reagisce e al 27’ arriva il raddoppio dei padroni di casa, contropiede vincente di Di Quinzio che parte palla al piede dalla sua metà campo e giunto al limite dell'area, serve Cristiani che di sinistro, batte Vannucchi. Nell’intervallo ci pensa Braglia a svegliare la truppa, e al  1’ Bocalon su cross di Bocalon batte il portiere Zanotti. All’8’  il Como rimane in inferiorità numerica,per l’espulsione di Briganti per fallo da ultimo uomo, ma malgrado i Grigi attacchino a spron battuto non riescono a raggiungere il pareggio.
COMO – ALESSANDRIA 2-1
COMO: Zanotti, Nossa, Briganti, Pessina (42’ st Damian), Chinellato (39’ st Bertani), Di Quinzio, Cristiani (9’ st Antezza), Fietta, Marconi, Peverelli, Fissore. A disp.: Barlocco, Cicconi, Scaglione, Kplaj, Le Noci, Cavalli, Cortesi, Piacentini, Sperotto. All. Gallo
ALESSANDRIA: Vannucchi, Cazzola, Mezavilla (38′ pt Iocolano), Nicco, Fischnaller, Piccolo 22’ st Celjak), Sestu (31′ pt Marras), Sosa (C), Barlocco, Gozzi, Bocalon. A disp.: La Gorga, Celjak, Manfrin, Piana, Rosso, Gonzalez, Branca, Aramini, Nava, Evacuo. All. Braglia
ARBITRO: D’apice di Arezzo
MARCATORI: 21′ pt Chinellato, 27′ pt Cristiani, 1’ st Bocalon
AMMONITI: Pessina, Bocalon, Fietta, Iocolano, Gozzi, Nicco
ESPULSI: 8’ st Briganti
12 febbraio 2017

 

Superato il Piacenza 1-0 con il gol di Bocalon nel secondo tempo. Infortunio a Gonzalez

Leonida Garberi

Fatica l’Alessandria contro il Piacenza, ma alla fine la testa di Bocalon decide il risultato. La pioggia rende il campo difficile e sono proprio gli ospiti ad avere la prima occasione al 12’, il tiro di Taugordeau finisce contro la traversa e batte sulla riga ma non la oltrepassa e ritorna in campo. Il pericolo scuote i grigi che prendono in altmano la partita, che diventa subito viva: al 20’ brutto infortunio al ginocchio per Gonzalez che deve lasciare il campo per Fischnaller. I grigi spingono, ma Pellizzoli riesce a fermare le insidie che gli arrivano soprattutto da cross. Al 33' Sestu prova ancora un cross in area, Iocolano stacca di testa, la conclusione è centrale e di facile presa per Pelizzoli. Dopo un acuto di Taugordeau che al 37’ calcia una punizione,ma la conclusione è di poco sul fondo, ancora Sestu va al cross al 39’, Bocalon stacca di testa a colpo sicuro, Pelizzoli riesce a respingere, sulla palla va Cazzola che prova a correggere in rete ma la palla va sull'esterno della rete. Nella ripresa dopo un episodio in area piacentina contestato dai Grigi al 5’, Iocolano calcia una punizione dal vertice dell'area, Branca raccoglie la respinta della difesa e calcia, sulla traiettoria c’è la mano galeotta di un difensore ospite ma l'arbitro lascia proseguire, l’Alessandria sblocca la gara al 19’: Barlocco vince un contrasto, assist per Branca che serve Bocalon, il suo colpo di testa finisce in rete. E’ il gol vittoria perché da questo momento la squadra di Branca amministra bene la gara portando in porto il risultato positivo.
ALESSANDRIA – PIACENZA 1-0
ALESSANDRIA (4-4-2): Vannucchi; Cazzola, Iocolano, Piccolo, Sestu; Gonzalez (20' pt Fischnaller), Sosa, Barlocco, Gozzi; Branca  (32' st Mezavilla), Bocalon (32' st Evacuo). A disp.: La Gorga, Celjak, Manfrin, iana, Rosso, Nicco, Marras, Nava. All.: Braglia
PIACENZA (5-3-2): Pelizzoli; Di Cecco, Pergreffi, Taugordeau; Silva, Matteassi (30' st Bertoli), Hraiech (30' st Cazzamalli), Masullo (39' st Tulissi), Franchi; Abbate, Romero. A disp.: Miori, Sciacca, Pozzebon, Colombini, Segre, La Vigna, Castellana, Nobile. All.: Franzini
ARBITRO: Pagliarini di Arezzo
MARCATORE: 19’ st Bocalon
AMMONITI: Piccolo, Hraiech, Branca, Romero, Sosa, Silva
5 febbraio 2017

 

I Grigi perdono contro l’Arezzo 1-0, gol Polidori al 37’ del primo tempo, poi il tentativo di rimonta della squadra di Braglia non dà frutti

Leonida Garberi

L’Alessandria incappa nella seconda sconfitta stagionale sul campo dell’Arezzo, decide un gol di Polidori al 37’ del primo tempo. E’ comunque una sconfitta indolore per la squadra di Braglia perché incredibilmente perdono sia la Cremonese che il Livorno, quindi ad avvantaggiarsi in questa giornata è proprio l’Arezzo che altraggiunge il Livorno al terzo posto in classifica. E’ l’Arezzo a fare la partita e crea la prima palla gol al 20’ con Bearzotti , conclusione angolata che va fuori di pochissimo. L’Alessandria dal 30’, complice un calo di ritmo dell’Arezzo, conquista metri e alza il baricentro, ma sono gli amaranto ad andare in gol al 37’, lancio perfetto di Moscardelli per Bearzotti che chiama il portiere in uscita, serve Polidori libero che appoggia in rete. L’Alessandria reagisce sin dai primi minuti della ripresa e va vicina al gol al 3’ con un siluro davanti a Borra che finisce fuori, rendendosi ancora pericolosa un minuto dopo con un cross di Sestu dalla destra che attraversa tutta l'area senza esito. I padroni di casa hanno due occasioni per chiudere la partita, al 19' Moscardelli serve Corradi che da solo scarica sul portiere e al 21’ Bearzotti  scende in solitaria palla al piede da metà campo, poi si allunga troppo e Vannucchi riesce a salvare la sua porta. L’ultima occasione per riprendere la partita per l’Alessandria si presenta al 47’ ma il pallone sfila davanti alla porta e va via di un soffio.
AREZZO – ALESSANDRIA 1-0
AREZZO: Borra; Luciani, Barison, Solini, Sabatino; Corradi (42’ st Muscat), Cenetti, Foglia, Bearzotti (30’ st Arcidiacono); Polidori (17’ st Grossi), Moscardelli. A disp.:  Garbinesi, Masciangelo, Erpen, De Feudis, Demba, D’Ursi, Ba, Rosseti, Ferrario. All.: Sottili
ALESSANDRIA: Vannucchi; Celjak (1’ st Nicco), Piccolo, Gozzi, Barlocco; Sestu (27’ st Marras), Mezavilla, Branca, Iocolano (1’ st Sosa); Gonzalez, Bocalon. A disp.: La Gorga, Manfrin, Piana, Rosso, Marconi, Fischnaller, Nava. All.: Braglia
ARBITRO: Balice di Termoli
MARCATORI: 37′ pt Polidori
AMMONITI: Branca, Piccolo, Nicco, Sosa, Sabatino, Moscardelli, Cenetti
29 gennaio 2017


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it