Sfuma l’affare Nainggolan e la Juventus conclude per Padoin

Antonello Vischeri

Nainggolan sì, Nainggolan no …. ecco a voi Padoin. Questa la conclusione del lavorio che gli uomini mercato della Juventus hanno prodotto ieri. VistaSimone Padoin l’impossibilità di acquisire immediatamente da Cellino il cartellino del belga, che era il rinforzo chiesto da Conte per il centrocampo, lo staff juventino ha virato sul centrocampista dell’Atalanta, ottenendo l’ok dei dirigenti atalantini per una cessione definitiva con un esborso da parte della Juventus di quattro milioni di euro, rimandando così l’assalto all’obiettivo n. 1, Nainggolan a questa estate.
Simone Padoin è un centrocampista classe ’84 di buona esperienza e affidabilità, avendo già collezionato 282 presenze tra la serie a e la serie B, che può giocare sia come esterno destro o sinistro di centrocampo che di centrale.
La sua carriera si snoda tra l’ Atalanta, dove è cresciuto nelle fila delle giovanili orobiche ed il Vicenza (periodo 2003 – 2007) ed è già stato alle dipendenze dell’attuale allenatore della Juventus, quando nei primi mesi della stagione 2009 – 2010 Conte allenò l’Atalanta.
Un nuovo tassello arriva e uno si stacca. E’ quello del difensore Marco Motta che passa ufficialmente al Catania a titolo temporaneo.

31 gennaio 2012


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it