Angelo Alessio, guiderà domani dalla panchina la Juventus in sostituzione di Conte squalificato. Vidal o Marrone le alternative provate in difesa.

Antonello Vischeri

VINOVO - A volte il silenzio è d’oro … e quindi oggi parla Angelo Alessio,allenatore in seconda della Juventus e vice di Antonio Conte fin dai tempi diAngelo Alessio, domani guiderà la Juventus a Marassi Siena. Alessio, con un passato da giocatore centrocampista della Juventus dal 1987 al 1992 con una parentesi a Bologna, guiderà domani la squadra nella trasferta a Genova contro i rossoblù, sostituendo così in panchina lo squalificato Antonio Conte.
Domani toccherà a lei andare in panchina, qual è lo stato d’animo di Antonio Conte?
“L’allontanamento di mercoledì di Antonio Conte è una vera ingiustizia e tutti quanti sappiamo come è andata. Lui è molto amareggiato soprattutto per la giornata di squalifica”.
Il quarto uomo normalmente durante la gara marca molto da vicino Conte.
“Non penso, conoscendo Conte da due anni posso assicurare che non si è mai comportato male con gli arbitri o il quarto uomo. Lui ha subito una ingiustizia e spero non si ripeta più”.
L’espulsione secondo lei  ingiusta di Conte può essere la conseguenza delle lamentele sull’operato degli arbitri?
“Rimaniamo sul tema della gara, non andiamo a rivangare episodi passati. Conte ha sempre rispettato le regole, poi se qualcuno vuol vedere dell’altro ne prendiamo atto”.
Come preparerà la gara dal punto di vista psicologico?Lei ha caratteristiche comportamentali molto diverse da Conte che partecipa molto al gioco della squadra con urla e incitamenti quasi fosse ancora un giocatore. A Marassi poi il pubblico si sente molto, lei dove agirà?
“Io sono molto in sintonia con Conte, questa squadra ha una sua fisionomia e uno spirito grazie ad otto messi di lavoro. I giocatori sanno quello che devono fare e domani saranno ancora più determinati per ovviare alla mancanza di Conte in panchina”.
La squadra fino a poco tempo fa costruiva molte occasioni da rete a volte non finalizzate al meglio, ora queste sono calate e di conseguenza anche i punti conquistati. Come mai? State cercando dei rimedi?
“Anche nelle ultime partite le occasioni non sono mancate, poi magari il portiere avversario è stato molto bravo o i nostri attaccanti un po’ precipitosi, ma ci stiamo lavorando sopra e spero che i frutti si vedano al più presto”.
C’è emergenza in difesa, Vidal è l’unica soluzione o ci sono altre alternative?
“Abbiamo provato sia Vidal che Marrone, Conte dopo l’allenamento di stamane prenderà la decisione definitiva”.
Malgrado i dieci gol di Matri, in una formazione titolare si vede sempre meglio Borriello. Come mai?
“ Conte crede che chi mette in campo siano i giocatori più idonei per vincere le partite, non ci sono gerarchie”.
Domani la Juventus, visto il momento contingente si schiererà con un 4-3-3 o ritornerà ad un 3-5-2?
“Non penso modificheremo l’assetto tattico, anche perché i difensori sono contati”.
La partita contro il Genoa rappresenta un po’ un crocevia per il vostro campionato?
“Noi come atteggiamento e spirito cerchiamo sempre di dare il massimo e di vincere, non ci preoccupiamo di altro”.
Chiellini sarà ricuperabile per Firenze?
“Chiellini sta lavorando con lo staff medico, ma bisogna essere cauti trattandosi di un infortunio muscolare particolare. Logico che noi ci speriamo ma incorrere in una ricaduta sarebbe peggio”.
Per la prima volta la Juventus veste i panni dell’inseguitrice, inciderà a livello psicologico?
“Per noi non cambia nulla, noi cerchiamo sempre di dare il massimo. Quello che conta è vincere e scenderemo in campo con quello spirito”.
Lei è un po’ il tattico di Conte, è merito suo se la squadra è passata dal 4-2-4 al 4-3-3?
“La mente dei cambiamenti è Conte e lo staff che lavora alle sue spalle segue le sue indicazioni. E’ un lavoro di gruppo ma le decisioni sono sempre di Conte”.
Cosa temete di più domani, il fattore ambientale di Marassi o la forza del Genoa?
“Affronteremo il Genoa come abbiamo affrontato tutte le altre squadre, con la determinazione di fare risultato”.

10 marzo 2012


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it