La Juventus batte l’Atalanta per 3-1, ma le attenzioni sono tutte per il capitano che segna e poi esce dedicando ai suoi tifosi un lungo giro di campo con la partita ancora in corso

 

JUVENTUS-ATALANTA 3-1

JUVENTUS: Storari; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini (43’ st Barzagli), Estigarribia (21’ st Quagliarella); Padoin, Pirlo, Marrone; Giaccherini, Borriello, Del Piero (12’ st Pepe). A disp.: Manninger, Barzagli, Marchisio, Matri, Vucinic. All.: Conte.
ATALANTA: Frezzolini; Bellini, Lucchini, Manfredini, Peluso; Schelotto (7’st Minotti), Carmona, Cazzola (37’ st Cigarini), Bonaventura; Moralez (7’ st Gabbiadini); Denis. A disp.: Polito, Ferri, Raimondi, Tiribocchi. All.: Colantuono.
ARBITRO: Gava di Conegliano
MARCATORI: Marrone 10’ pt, Del Piero 28’ pt, Lichtsteiner (aut.) 37’ st, Barzagli (rig.) 46’ st

Antonello Vischeri

Non poteva che concludersi in trionfo la stagione della Juventus che nel proprio stadio regola l’Atalanta per 3-1, ma soprattutto saluta il simbolo Del Piero, all’ultima partita a Torino prima della finale di Coppa Italia e del saluto definitivo da calciatore alla Vecchia Signora. Contro i bergamaschi Antonio Conte lascia spazio a chi ha giocato di meno in questo campionato, venendo comunque ripagato da una grande prestazione della squadra contro un’Atalanta che cerca di rendersi pericolosa nel corso della partita dando così vita ad una gara vera. E la gioia della festa tricolore diventa commozione quando nella ripresa Alessandro Del Piero viene richiamato in panchina, accompagnato da un lunghissimo applauso prima di sventolare dalla panchina una sciarpa della Juventus e intraprendere in solitaria un giro di campo mentre i compagni ancora giocano contro la formazione guidata dall’ex granata Colantuono.
PARTITA – La prima occasione è dell’Atalanta, ma Storari devia in angolo il colpo di testa di Denis, ma al 10’ la Juventus passa già in vanLuca Marrone festeggia il suo primo gol bianconero (Ansa)taggio proprio con il giocatore che ha trovato meno spazio di tutti nel corso del campionato. Borriello entrato in area sulla sinistra, serve di tacco l’accorrente Marrone che di prima intenzione lascia partire un destro secco che supera Frezzolini per l’1-0. Poco dopo è Padoin ad avere l’occasione per segnare la rete dell’ex, ma invece che tirare cerca l’appoggio in area per Del Piero permettendo così alla difesa dell’Atalanta di liberare. Ma il gol del capitano bianconero non tarda ad arrivare: 28’, triangolo con Giaccherini e fendente dal limite dell’area che si va ad insaccare nell’angolino basso alla destra di Frezzolini. L’Atalanta cerca di reagire, ma Denis pochi minuti dopo spreca il pallone che potrebbe riaprire la partita calciando alle stelle, mentre nel finale di primo tempo è Padoin ad impegnare Frezzolini con un tiro dai venti metri che il portiere respinge a fatica.
RIPRESA – Non cambia molto nel secondo tempo che inizia proprio con Frezzolini chiamato nuovamente agli straordinari su un tiro di Borriello. Al 12’ inizia la festa d’addio in onore di Del Piero che viene richiamato in panchina da Conte e che una volta seduto in panchina si rialza dopo poco per salutare i tifosi con un giro di campo mentre alle sue spalle la partita continua. L’Atalanta va vicina al gol della bandiera con Manfredini che però vede il suo tiro deviato sul palo da Storari, ma poco dopo i bergamasschi possono esultare. E’ il 37’ quando Lichtsteiner indirizza nella propria porta un pallone vagante in area permettendo all’Atalanta di segnare la rete che riapre la partita. Ma la speranza di agguantare il pari e rovinare in parte la festa alla Juventus dura lo spazio di pochi minuti, perché il subentrato dalla panchina Barzagli è freddissimo nel realizzare al 46’ il rigore concesso dall’arbitro per un fallo subito da Borriello. Termina 3-1 e la festa ufficiale può avere inizio con Del Piero che solleva al cielo lo scudetto davanti ad uno stadio in autentico tripudio.

13 maggio 2012


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it