Squalificati Vucinic e Chiellini per una giornata, Bonucci e Conte per due giornate, inibito Marotta per un mese

Antonello Vischeri

Il finale di partita di sabato sera tra Juventus e Genoa, che ha acceso e alimentato discussioni e commenti nel week end, ha avuto strascichi, come altfacilmente preventivabile anche in sede di giustizia sportiva.
Il Giudice Sportivo ha inflitto alla società Juventus e  ai giocatori bianconeri le seguenti sanzioni:
1)Ammenda di € 50.000,00 : alla Soc. Juventus per avere suoi sostenitori, al termine della gara, indirizzato numerosi sputi agli Ufficiali di gara mentre uscivano dal recinto di giuoco, colpendoli al volto e sulla divisa; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all'art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza.
2) Squalifica per due giornate effettive di gara ed ammenda di € 10.000,00 a Bonucci Leonardo per avere, al termine della gara, uscendo dal terreno di giuoco, contestato platealmente l'operato degli Ufficiali di gara rivolgendo al Quarto Ufficiale un'espressione ingiuriosa, e per aver poco dopo, negli spogliatoi, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti di un Arbitro addizionale rivolgendogli espressioni ingiuriose.
3) Squalifica per una giornata effettiva di gara ed ammenda di € 5.000,00 a Chiellini Giorgio per avere, al termine della gara, entrando sul terreno di giuoco, senza autorizzazione, contestato platealmente l'operato degli Ufficiali di gara.
3) Squalifica per una giornata effettiva di gara a Vucinic Mirko per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quarta sanzione).
4) Ammonizione a Lichtsteiner Stephan quinta sanzione
5) squalifica per due giornate effettive di gara ed ammenda di € 10.000,00 a Conte Antonio per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, fronteggiato con atteggiamento intimidatorio il Direttore di gara e un Arbitro addizionale, contestando il loro operato con espressioni ingiuriose, che reiterava poco dopo negli spogliatoi.
6) inibizione a svolgere ogni attivita' in seno alla F.I.G.C. a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la societa' nell'ambito federale a tutto il 18 febbraio 2013 a Marotta Giuseppe per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, contestato l'operato degli Ufficiali di gara, rivolgendo all'Arbitro, con atteggiamento intimidatorio, espressioni ingiuriose.
Quindi niente Chievo per Vucinic, né per Chiellini, mentre Bonucci e mister Conte salteranno anche la gara contro la Fiorentina.
28 gennaio 2013

 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it