Alle reti di Matri e di uno scatenato Lichtsteiner, risponde Thereau

CHIEVO VERONA – JUVENTUS 1-2
CHIEVO (5-3-2): Puggioni; Sampirisi (1' st Seymour), Dainelli, Andreolli, Cesar (1' st Acerbi), Jokic; Cofie (29' st Pellisier), Rigoni, Hetemaj; Thereau, Paloschi. A disp.: Ujkani, Frey, Papp, Farkas, Spyropoulos, Vacek, Guana, Stoian. All.: Corini.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Caceres; Lichtsteiner (34' st Padoin), Vidal, Pirlo, Pogba, De Ceglie; Matri (44' st Isla), Giovinco (13' st Quagliarella). A disp.: Storari, Rubinho, Peluso, Giaccherini, Anelka. All.: Alessio (Conte squalificato)
ARBITRO: Bergonzi.
 MARCATORI: 10’ pt Matri, 42’ pt Lichtsteiner, 7’ st Thereau,
AMMONITI: Cesar, Cofie, De Ceglie

Antonello Vischeri

La Juventus, che sente il fiato sul collo del Napoli, che ieri sera si è sbarazzato del Catania nell’anticipo di campionato con un rotondo 2-0 agganciando così iL'esultanza di Matri bianconeri in vetta alla classifica, si presenta al Bentegodi di Verona in formazione largamente rimaneggiata causa infortuni e squalifiche. Lo stesso Conte deve nuovamente accomodarsi in tribuna a causa della squalifica inflittagli dopo le intemperanze del dopo Juventus – Genova. Al suo posto in panca il fedele Alessio, con Anelka alla prima panchina in bianconero.
SOLO JUVE - La Juventus impiega dieci minuti per prendere in mano il match: rischia al 2’ per una leggerezza di Marrone che viene anticipato da Paloschi al limite dell’area, ma il tiro è debole e facile preda di Buffon, poi al primo affondo passa. Un ottimo movimento di Lichtsteiner mette Vidal nella condizione di piazzare una palla a scavalcare Andreolli sulla quale Matri con istinto di bomber puro si avventa scagliandola di destro al volo in rete. La reazione dei clivensi è inesistente e la Juventus amministra facilmente la gara senza doverle imprimere un ritmo sostenuto ed aggressivo. Al 20’ Matri mette Giovinco nella condizione ideale  per battere a rete, il tiro della Formica Atomica si perde di poco a lato del secondo palo. Il Chievo mette fuori la testa al 23’ Paloschi innesca Thereau ma Caceres intuisce e Buffon può liberare, un minuto dopo Rigoni lancia Paloschi ma Buffon è attento. La Juventus conquista un calcio di punizione sulla destra al 28’, lo batte Pirlo indietro per Vidal, il cui tiro è deviato in angolo. Replica il Chievo al 31’ Hetemai mette una palla profonda per Paloschi, Buffon tentenna leggermente sull’uscita ma poi salva in scivolata di piede. Il raddoppio juventino arriva al 42’ Matri dalla destra crossa al centro per Giovinco che prolunga di tacco per Lichtsteiner che con una sassata trafigge Puggioni. Juventus quindi padrona del campo ed in vantaggio per 2-0 alla fine del primo tempo.
CORAGGIO CHIEVO - Corini per la seconda frazione di gara schiera il Chievo con un modulo più aggressivo e Thereau sposta l’ago della bilancia in favore dei clivensi. Dopo alcune occasioni non sfruttate per mancanza di finalizzatori in area, il Chievo riduce le distanze al 7’. Su una palla lunga, De Ceglie si fa anticipare da Thereau che batte a rete, riaprendo di fatto la gara. Per una ventina di minuti la gara la fa il Chievo, cercando di sfondare sempre con Thereau ma la retroguardia juventina è attenta. Dopo un tiro del solito Thereau al 19’ rimpallato, la Juventus poco alla volta riconquista campo grazie anche a Quagliarello che torna spesso in aiuto in fase di ripartenza ricucendo i reparti. Corini tenta la carta Pellissier per aumentare la potenza di fuoco del suo attacco non avendo più nulla da perdere.
SENZA PROBLEMI – La Juventus comunque è tornata in cattedra e amministra agevolmente le ultime battute della partita. Dalla panchina si alza anche Anelka per il riscaldamento ma la possibilità di vedere l’esordio del francese terminano a due minuti dalla fine quando Alessio effettua il terzo cambio, Isla per Matri. La Juventus torna con tre punti in tasca, ottenuti senza troppi problemi. L’attacco alla leadership da parte del Napoli è così respinto.

3 febbraio 2013

Fontefoto: sport.sky.it


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it