Analizziamo con Paddy Power le statistiche e le quote della partita tra le due formazioni bianconere

L’ultima giornata del campionato di Serie A si è rivelata beffarda per la Juventus di Antonio Conte che è riuscita sconfitta dall’Olimpico contro una buona Roma. A pesare sulla partita sono state sicuramente le scorie provenienti dalla sfida di Champions contro il Celtic. Per fortuna che in classifica il Napoli si è fatto stoppare in casa dalla Sampdoria per cui gli azzurri hanno recuperato soltanto un punto dalla vetta. Il campionato è nelle mani della Juventus e molto probabilmente finirà con un bis bianconero al termine della stagione. Guardando le quote per le scommesse calcio sulla Serie A pubblicate sui siti dei più famosi bookmakers notiamo che la Juventus è nettamente favorita a 1.32. l’unica rivale accreditata resta il Napoli (3.70), mentre tutte le altre sono praticamente fuori dai giochi: Milan (30.00), Lazio (40.00) e Inter (45.00).
Il prossimo match: Siena. La gara che si disputerà nel prossimo weekend allo Juventus Stadium sarà molto importante, oltre che per la classifica, anche per alcuni dati statistici molto interessanti. La squadra allenata da Beppe Iachini è l’unica formazione di Serie A che non ha ancora subito una rete nella nuova casa bianconera dal giorno dell’inaugurazione, oltre ad essere una di quelle che non ha mai perso nel nuovo impianto insieme a Genoa, Lecce e Sampdoria. Nella scorsa stagione il club dei Mezzaroma riuscì ad uscire indenne strappando uno 0-0 tra le polemiche. Nel finale, infatti, non venne fischiato un rigore alla Juventus per un mani di capitan Vergassola su cross di Chiellini. Un altro dato davvero interessante riguarda Gigi Buffon che potrebbe riuscire a conquistare un record non di certo ambito. Qualora il portiere della Juve subisse una rete sarebbe il portiere più battuto della storia bianconera insieme a Gianpiero Combi che è a quota 361. Dietro di loro c’è la leggenda Dino Zoff che si è piegato a raccogliere il pallone in rete 351 volte. Visto così non si tratterà sicuramente di un premio ambito ma l’altra faccia della medaglia ha un aspetto senz’altro positivo. Aver subito così tante reti equivale anche ad aver giocato tantissime gare con la maglia a strisce bianche e nere. Alla fine questo traguardo lo raggiungerà entro la fine della stagione ma  l’obbiettivo che Buffon deve tenere bene a mente è non subire goal nella prossima gara. Di fronte si troverà  questo giovane attaccante svizzero di origine nigeriana che si chiama Emeghara e che sta facendo un gran bene in Toscana.
Ultime calciomercato. Come al solito le indiscrezioni dei movimenti di mercato che riguardano la prossima stagione sono sempre dietro l’angolo. Diverse le situazioni che gli uomini mercato bianconeri stanno prendendo in considerazione. Tuttosport ha evidenziato che potrebbe esserci, in occasione della gara di questa sera di Champions League tra Milan e Barcellona, un incontro tra la dirigenza bianconera e quella del club spagnolo per parlare dell’acquisto, a giugno, del cileno Sanchez. La Juventus era già stata vicina all’ex Udinese nell’estate 2011 ma allora furono i soldi catalani ed il prestigio della squadra guidata da Pep Guardiola ad avere la meglio. Il giovane attaccante, però, in questo anno e mezzo in blaugrana non ha compiuto quell’exploit che ci si aspettava tanto che potrebbe davvero partire. Marotta vuole anticipare le altre pretendenti, con la speranza di riuscire a strappare un prezzo finale di circa 25 milioni di euro con pagamento dilazionato, sulla falsariga dell’operazione che portò Ibra al Milan. Secondo il Corriere dello Sport, invece, la Vecchia Signora avrebbe rimesso gli occhi su un altro big che già la scorsa estate aveva seguito piuttosto insistentemente. Stiamo parlando di Luis Suarez, attaccante uruguaiano del Liverpool, il cui costo del cartellino si aggira intorno ai 30 milioni di euro. La Juventus al momento non ha tutti questi soldi da investire ma se dovesse continuare ad andare avanti nel suo percorso europeo riuscirebbe tranquillamente a raggiungere la cifra necessaria. Perché Suarez dovrebbe venire alla Juve? La risposta è molto semplice: nei reds non vincerà mai nulla, è praticamente fuori da ogni competizione e c’è il rischio che il prossimo anno non farà neanche le coppe europee. La concorrenza è agguerrita perché in prima fila ci sono club come Manchester City e Real Madrid, la Juventus dovrà giocare con molto anticipo se vuole portarsi a casa questo gioiellino.  

21 febbraio 2013


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it