La Juventus batte il Siena 3-0. Lichtsteiner segna nel primo tempo, nella ripresa raddoppia Giovinco, ma prima del terzo gol di Pogba i senesi colpiscono una traversa con Emeghara ed un palo con Terlizzi.

JUVENTUS-SIENA 3-0
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Peluso; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah (32' st Chiellini); Giovinco (36' st Giaccherini), Vucinic (20' st Matri). A disp.: Storari, Rubinho, Padoin, Isla, Vidal, Marrone, Quagliarella, Anelka. All.: Conte.
SIENA (3-4-2-1): Pegolo; Jorge Teixeira, Terlizzi, Felipe; Belmonte, Bolzoni, Della Rocca (47' st Verre), Rubin; Rosina (26' st Agra), Valiani (20' st Pozzi); Emeghara. A disp.: Farelli, Paci, Bruno Uvini, Mannini, Bogdani, Calello, Matheu, Agra, Grillo, Reginaldo. All.: Iachini.
ARBITRO: Celi.
MARCATORI: 30’ pt Lichtsteiner , 29’ st Giovinco, 44’ st Pogba
AMMONITI:  Bonucci, Della Rocca.

Antonello Vischeri

Un 3-0 rotondo sul Siena lancia la Juventus verso la gara-scudetto di venerdì prossimo contro il Napoli con due certezze, quella di essere in grande spolvero Giovinco è tornasto al gole di non dover rinunciare a nessuno dei suoi diffidati eccellenti. Al Napoli nel posticipo di lunedì contro l’Udinese il compito di riportare l’attuale +7 in classifica ad un più speranzoso, per loro, + 4. Il primo tempo è di marca juventina, Conte ha erudito bene i suoi e la concentrazione nei suoi giocatori è massima. La Juventus lascia sfuriare all’inizio i senesi  poi  incomincia a macinare gioco e azioni non riuscendo però a perforare la munita retroguardia dei toscani e a minacciare Pegolo. Ci provano dalla distanza Marchisio, Lichtsteiner e Giovinco. E’ Lichtsteiner a rompere la gara, ottimo il suo inserimento al 30’ su una rifinitura di Vucinic e grazie anche ad un rimpallo favorevole battere Pegolo. La Juventus potrebbe raddoppiare al  35’ con Pogba, bell’azione Vucinic-Asamoah, ma questa volta Pegolo se la cava.  Nella ripresa la Juventus controlla la gara senza grossi affanni, anche perché la reazione del Siena è molto morbida. Ci prova Pirlo al 15’ ma il suo tocco vellutato esce dallo specchio della porta di pochissimo. Ci pensa allora Giovinco al 29’, ben imbeccato da Pirlo a ritornare al gol, portando a due le reti dei bianconeri. Bello il suo tiro che si insacca di prepotenza sotto la traversa battendo Pegolo sul primo palo. La squadra di Iachini a questo punto si sveglia  e non avendo più nulla da perdere si getta all’attacco. L’attaccante più pericoloso dei toscani è Emeghara che al 31’ impegna Buffon, che con un gran colpo di reni devia la palla sulla traversa , poi al 38’ ci prova Agra, sulla respinta del portiere la palla giunge a Terlizzi che dalla distanza coglie il palo con un violento sinistro con Buffon battuto. Scampato il pericolo ci pensa Pogba al 44’ a fissare il punteggio sul 3-0 con un preciso destro.

24 febbraio 2013


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it