I bianconeri battono il Bologna con le reti di Vucinic e Marchisio

BOLOGNA - JUVENTUS 0-2
BOLOGNA (4-2-3-1): Curci; Garics (24’ st Christodoulopoulos), Antonsson, Cherubin, Morleo; Perez, Taider; Kone (13’ st Naldo), Diamanti, Gabbiadini; Gilardino (29’ st Moscardelli). A disp.: Agliardi, Lombardi, Motta, Abero, Carvalho, Khrin, Pazienza, Guarente, Pasquato, All.: Pioli
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Padoin, Vidal (45’ st Quagliarella), Pirlo, Marchisio, Peluso; Vucinic (37’ st Matri), Giovinco (32’ st Pogba). A disp.: Storari, Rubinho, De Ceglie, Marrone, Asamoah, Isla, Lichtsteiner, Giaccherini, Anelka. All.: Conte
ARBITRO: Bergonzi
MARCATORI: 17’ st  Vucinic, 29’ st Marchisio
AMMONITI:  Peluso, Antonsson, Perez, Diamanti, Padoin, Vidal

Antonello Vischeri

E’ una Juventus esagerata, sorniona, cinica che sa colpire e affondare l’avversario al momento giusto, quella che si è vista stasera al Dall’Ara di Bologna. LaLa gioia di Vucinic partita di questa sera contro i felsinei ne è la prova perfetta. La gara presentava insidie, lo aveva detto Conte alla vigilia “Loro cercheranno di fare l’impresa” perché il Bologna non aveva problemi di classifica, è una squadra che gioca bene ed è ben messa in campo da quel signor allenatore che è Pioli, è una squadra che ha messo in difficoltà le big del campionato, è una squadra che può contare su giocatori che sanno essere determinanti come Diamanti, Gabbiadini e Gilardino. Stasera la Juventus ha messo dodici lunghezze tra se ed il Napoli, che ha una partita in meno e che il suo primo inseguitore ed il profumo di scudetto si sente sempre di più in casa bianconera. Nel primo tempo la Juventus lasciano sfuriare i rossoblù per quindici minuti. Rischiano anche di andare sotto, ma ci pensa Buffon al 6’ con una uscita spericolata su Gilardino, colpendo palla e uomo, e poi l’anca di Chiellini deviando la botta di Diamanti,a salvare la porta. In questo periodo il Bologna è aggressivo, lucido e gioca con un gran ritmo. Poi a poco a poco la Juventus conquista metri, ma non riesce a concretizzare, al 18’ Giovinco ha un ottimo guizzo in area su passaggio di Peluso ma Curci è attento, un minuto dopo ancora Giovinco smista la palla a Vucinic che appoggia indietro all’accorrente Vidal, ma il tiro del cileno è da dimenticare. La difesa del Bologna barcolla sotto le folate e le giocate di prima dei bianconeri, ma regge. Al 36’ altro pallone lavorato benissimo da Padoin sulla destra messo in mezzo per Vucinic che non riesce a liberarsi del suo marcatore e manca così una facile occasione. Si va al riposo sullo 0-0. La ripresa inizia in maniera più frizzante, è Giovinco a farsi vedere ma al 6’ Curci con una autentica prodezza nega la rete alla Formica Atomica. Gilardino segna di testa su punizione battuta da Diamanti, ma l’arbitro annulla per offside. Perez rischia il doppio giallo e quindi l’espulsione per due falli nel giro di un minuto e la battaglia in campo si inasprisce, e ora i falli si susseguono con una certa frequenza.  La rete juventina arriva al 17’ ed è opera di Vucinic. Marchisio lancia la palla in profondità ed il montenegrino pur pressato dal suo marcatore riesce a girarsi e con la punta dello scarpino a battere Curci. La Juventus non molla di un centimetro e continua a fare il suo gioco e al 29’ Vucinic ricambia la cortesia mandando in rete Marchisio. L’azione parte da uno stop sontuoso di Giovinco sulla destra su lancio dalle retrovie di Chiellini, palla in mezzo per Vucinic che lancia Marchisio che anticipa il portiere per il 2-0. Conte può finalmente rilassarsi. Il resto della partita non offre granché, a parte un tiro di Moscardelli, subentrato a Gilardino, che termina fuori. A pochi attimi dalla fine Conte dà libero sfogo alla sua gioia invitando i sostenitori juventini ad esultare con lui per la vittoria, gesto non gradito dal pubblico bolognese che fischia sonoramente e da Pioli che a fine gara rimprovera il tecnico bianconero con un “Antonio così non si fa”.
16 marzo 2013

 

Fontefoto: sportemotori.blogosfere.it


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it