Assenti Buffon, Barzagli e Chiellini, dentro Storari, Asamoah e Marrone. Anelka ancora fuori per scelta tecnica

Antonello Vischeri

“No Bayern, please” Con queste parole Antonio Conte riporta l’attenzione sulla sfida che domani vedrà la Juventus impegnata allo JS contro il Pescara. Antonio Conte"Perché il Pescara è il presente e vincerla significherebbe mettere un’altra mattonella per la riconquista dello scudetto. Abbiamo un buon vantaggio sulle inseguitrici, ma la tensione deve essere sempre alta, perché io ho perso scudetti già vinti e vinto scudetti che sembravano persi. Il Pescara è ancora in lizza per la salvezza, hanno un allenatore con mentalità offensiva, quindi da parte nostra occhio alle bucce di banana. ” Domani la Juventus schiererà una formazione priva di alcuni big: “Sono io che decido chi gioca, nessuno mi ha chiesto di riposare – dice Antonio Conte – anche perché se qualcuno è stanco per il Pescara lo è anche per il Bayern. Farò le mie valutazioni e deciderò. In porta ci sarà Storari perché Buffon già dopo l’Inter aveva avuto un attacco influenzale che si è ripetuto dopo il Bayern e quindi non si è allenato benissimo, Storari è un portiere di grandissima esperienza” Anelka neanche domani vedrà l’erba dello JS e come successo a Monaco si accomoderà in tribuna: “Scelta tecnica – sottolinea Conte – solo tecnica. Ci dimentichiamo che in tribuna ci è finito anche Giaccherini che è un Nazionale. Marrone ed Asamoah saranno invece della partita, così come Marchisio che è vivo e vegeto e non ha nessuna tonsillite, come ho sentito dire in giro. Domani dobbiamo fare i tre punti, che non sono scontati come qualcuno vorrebbe far credere. Domani dobbiamo avere tutti la bava alla bocca per raggiungere l’obiettivo scudetto, che è reale”. La sconfitta di Monaco ha lasciato qualche delusione tra i  tifosi: “Capisco i tifosi, ma i tifosi non devono perdere di vista il fatto che in pochissimi mesi la Juventus ha vinto uno scudetto - ricorda Conte - una Supercoppa, è prima in campionato, sta giocando i quarti di Champions, è arrivata in semifinale di Coppa Italia. La realtà è questa e nessuno deve perderla di vista, neanche loro. I successi non si inventano si punto in bianco e  se qualcuno lo crede, significa che non ha mai vinto niente in vita sua. Dobbiamo essere umili e non presuntuosi ricordandoci che lo scudetto bis deve essere ancora conquistato. Io l’entusiasmo per vincere assieme ai ragazzi il secondo scudetto ce l’ho e se un domani non avrò più questo entusiasmo vorrà dire che il mio percorso alla Juve è terminato.  ”
5 aprile 2013


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it