Inizia stasera la seconda avventura in Champions League dell’era Conte, contro il Copenaghen. Previsto l’impiego di Quagliarella e Ogbonna al posto di Vucinic e Tevez

Antonello Vischeri

Inizia stasera al Parker Stadium di Copenaghen l’avventura della Juventus in Champions League. I bianconeri affronteranno il Copenaghen ritenuta la altcenerentola del raggruppamento che comprende oltre al Copenaghen e  alla Juventus anche il Real Madrid ed il Galasataray, ma Antonio Conte mette in guardia i suoi giocatori: “Mi sono visto tutte le loro partite e mi stupisce la loro attuale posizione in classifica perché hanno sempre dimostrato di essere migliori dei loro avversari. Non dobbiamo scordarci la nostra esperienza dello scorso anno dove raggiungemmo il pareggio contro il Nordsjaelland solo nel finale”. La Juventus affronta la sua seconda partecipazione dell’era Conte  in Champions, con molta determinazione e grinta: “Vogliamo raggiungere anche in Europa quello che abbiamo raggiunto in Italia – ribadisce Conte – e avere quindi rispetto anche in campo internazionale”. Per la partita di questa sera, non è previsto nessun cambio di modulo, ma sono previste alcune rotazioni per dare riposo a chi ne ha più bisogno, visto il ciclo di sette partite da affrontare in ventitre giorni. Scontato l’ingresso di Quagliarella al posto di Vucinic, per fare coppia in attacco con Tevez e l’ingresso di Ogbonna al centro della difesa al posto di Barzagli. Per ulteriori turnover bisognerà aspettare le decisioni delle ultime ore del tecnico bianconero.
17 settembre 2013

Fontefoto: Juventus.com


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it