Gran partita dei bianconeri nel primo tempo che vanno a segno su rigore con Vidal. Nel secondo tempo predominio del Real che va a segno con Cristiano Ronaldo e Bale. Di Llorente il gol del pareggio bianconero. Con questo risultato e grazie alla sconfitta del Galasataray i bianconeri rimangono ancora in corsa per l’accesso agli ottavi di Champions

Antonello Vischeri

Partita importante, quella andata in scena allo JS questa sera tra Juventus e Real Madrid. Due squadre che per opposti motivi (la Juve cercava il pass per Llorente esulta dopo il golavanzare agli ottavi della Champions League, mentre il Real Madrid  cercava il punto che gli garantisse di terminare il girone al primo posto), si sono affrontate a viso aperto. La Juventus ha ottenuto il predominio territoriale nel primo tempo, mentre il Real Madrid l’ha ottenuto nel secondo tempo. La partita è stata bella, intensa,  con capovolgimenti di fronte che hanno entusiasmato gli spettatori accorsi allo JS, esaurito in ogni ordine di posti. Antonio Conte, che aveva chiesto un pubblico partecipe, è stato accontentato, l’incoraggiamento è stato incessante. La partita inizia con il Real che prende campo e con Pogba che al 5’ cerca il gran gol. La Juventus rischia di capitolare al 10’: Ronaldo salta l’uomo e incrocia sul secondo palo, ma la palla termina a lato di un nonnulla, mentre al 16’ un cross di  Pogba viene deviato da Pepe, ma Casillas è reattivo e riesce a deviare anticipando Marchisio. La Juve controlla bene la situazione, al 28’ Vidal lancia per Pogba che gira prontamente a Marchisio ma Casillas compie un mezzo miracolo opponendosi di piede al colpo di testa del bianconero. La Juve c’è, la Juve è in partita!. Al 32’ bella combinazione Cristiano Ronaldo – Bale, con quest’ultimo che tenta, con un tiro a giro sul secondo palo, di sorprendere la difesa bianconera. Al  38’ Vidal impegna Casillas, poi al 40’la Juventus passa in vantaggio: Tevez lancia Pogba che in area viene atterrato ingenuamente da Varane, per l’arbitro non ci sono dubbi, è rigore. Lo batte lo stesso Vidal con un tiro potente a mezza altezza, realizzando così l’1-0. La reazione del Real Madrid è immediata e al 45’ Marcelo crossa in mezzo dove Cristiano Ronaldo ostacolato da Benzema calcia alto. La ripresa vede un Real sempre molto aggressivo ed il frutto di questo lavoro lo raccoglie all’8’ Cristiano Ronaldo che va in gol complice un errore di Caceres. All’11’ un tiro di Xavi Alonso dalla distanza si stampa sulla traversa.  La Juventus cerca di uscire da questo assedio e al 13’ Pogba sfonda a sinistra, poi ancora Casillas dice no a Marchisio. Il Real però insiste e passa ancora: 15’  Ronaldo per Bale, che rientra sul sinistro contro Asamoah e batte Buffon con un gran tiro. La Juventus non si dà per vinta e pareggia al 20’cross da destra di Caceres, pessimo Varane in marcatura su Llorente e lo spagnolo di testa batte Casillas. La partita è apertissima e densa di emozioni, al 23’ il Real ha un’occasione clamorosa per riportarsi in vantaggio con Benzema, che si infila centralmente e manda fuori di pochissimo col destro. La partita è sempre viva ed il Real Madrid sembra in migliori condizioni in questo momento dei bianconeri. Conte e Ancelotti provano a fare i cambi possibili cercando di pescare il jolly per risolvere la partita, ci prova per la Juventus il neo entrato Quagliarella con un paio di tiri dei suoi, mentre per il Real è sempre Cristiano Ronaldo il prim’attore. Finisce così in pareggio per 2-2 questa attesissima sfida. Per la Juventus le buone notizie arrivano da Copenhagen dove i danesi hanno battuto  per 1-0 i turchi del Galasataray. Le speranze di qualificazione non sono quindi tramontate.
JUVENTUS – REAL MADRID 2-2
JUVENTUS (4-3-3) : Buffon; Caceres, Barzagli, Bonucci; Asamoah; Vidal, Pirlo, Pogba; Marchisio, Tevez (37’ st Quagliarella), Llorente (43’ st Giovinco). A disp:. Storari, Ogbonna, Isla, Padoin, De Ceglie. All.: Conte
REAL MADRID (3-4-3): Casillas; S. Ramos, Varane, Pepe; Marcelo, Khedira, Modric, Xabi Alonso (26’ st Illarramendi); Bale (30’ st Di Maria), Benzema ( 36’ st Josè Rodriguez), C. Ronaldo. A disp.: D.Lopez,  Arbeloa, Carvajal, Isco. All.: Ancelotti
MARCATORI: 41’ pt Vidal (rig.), 8’ st Cristiano Ronaldo, 15’ st Bale, 20’ st Llorente
AMMONITI: Modric, Pirlo, Bonucci

5 novembre 2013

Fontefoto: juventus.com

 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it