Il gol dell’olandese al 40’ del secondo tempo sancisce l’eliminazione dei bianconeri dalla Champions League a favore del Galasataray. L’Europa League è ora l’obiettivo di consolazione per la squadra di Conte

La Juventus esce dal “Turk Telekom Stadium” sconfitta 1-0 dal Galasataray, dopo una gara condizionata da nevealt e campo pesante, dando così addio agli ottavi di Champions League. Va avanti il Galasataray assieme al Real Madrid. E’ stato l’olandese Snejider al 40’ della ripresa a gelare i ragazzi di Conte con una rasoiata imprendibile per Buffon, dopo aver ricevuto la palla da Drogba.

RIAVVOLGIAMO IL NASTRO – La partita ha inizio martedì sera sotto una fitta nevicata. I turchi partono meglio dei bianconeri e sono subito propositivi in attacco, collezionando calci d’angolo che non danno però nessun frutto. E’ invece la Juventus ad avere un’occasione al 16', cross di Vidal, acrobazia di Llorente che stoppa il pallone e cerca di anticipare il tiro, che finisce di poco largo. La partita si fa impossibile a partire dal 25’, grandine mista a neve scende dal cielo, rendendo il campo una pista di pattinaggio. L’arbitro fa arrivare il pallone rosso, ma al 31’ confabula con i giocatori e sospende la partita. Dopo oltre trenta minuti di sospensione la partita viene rinviata all’indomani.  

TODAY – Si ricomincia quindi dal 31’ del primo tempo, ma il campo si presenta in uno stato disastroso: fangoso, gelato e pesantissimo e continua a nevicare. La Juventus è scesa in campo ben determinata  a portare a casa il punto prezioso, ma dall’altra parte il Galasataray non molla. Drogba e Snejider sono i veri trascinatori della loro squadra, ma nel primo tempo non ci sono vere occasioni da rete. Al 12’ della ripresa Buffon deve compiere un grande intervento per salvare la sua rete da un destro di Drogba: Galasataray vicinissimo al vantaggio. Il Galasataray poco alla volta conquista campo accentuando la pressione, ma la Juventus che si difende bene col passare dei minuti vede sempre più vicino il traguardo. Al 38’ ci prova Snejider, ma il suo sinistro incrociato finisce fuori: è il preludio al gol. Al 40’ Pogba per palla a centrocampo, lancio per Drogba che di testa lancia Snejider che questa volta incrocia bene e beffa Buffon . E’ il gol dell’1-0, è il gol che darà la vittoria al Galasataray e con questa il passaggio agli ottavi di Champions League. A nulla infatti valgono le sostituzioni di Conte che dopo il gol  subito manda in campo i frombolieri Quagliarella e Giovinco al posto di Marchisio e Bonucci, anzi la Juventus rischia tantissimo sulle ripartenze di Drogba che va vicinissimo al raddoppio nei minuti finali. Alla Juventus non resta che consolarsi con l’Europa League, la cui finale si giocherà proprio a Torino in casa Juventus.

 

GALASATARAY - JUVENTUS 1-0
GALASATARAY (  3-4-2-1): Muslera; Zan, Kaya, Chedjou; Eboue' (35’ st Bulut), Inan, Melo, Riera; Sneijder, Drogba; Yilmaz. A Disp: Ceylan, Gulselam, Colak, Nounkeu, Bruma, Kurtulus. All.: Mancini
JUVENTUS ( 3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci (45’ st Giovinco), Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio (41’ st Quagliarella), Asamoah; Llorente, Tevez. A Disp.: Storari, Caceres, Ogbonna, Isla, Padoin. All.: Conte
ARBITRO: Proenca (Por)
MARCATORE: 40’ st Snejider
AMMONITI: Marchisio, Tevez, Snejider, Bulutu
   

11 gennaio 2013


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it