Una perla di Asamoah decide in match contro la Fiorentina. Juve double face, bella nel primo tempo, meno nella ripresa dove i viola colpiscono una traversa con Matos

Antonello Vischeri

Alla Juventus è sufficiente un mostruoso primo tempo per cucinare la Fiorentina all’ora di pranzo. E’ la 14° vittoria consecutiva in campionato, un altro record Asamoah festeggiato dai compagniinfranto, quello dei granata, Torino sculettato edizione 1975-1976, ma soprattutto vale come pietra pressoché tombale sulle vicende del campionato nostrano di serie A. La Viola orfana di Borja Valero è poca cosa nei primi 45’ e la Juventus si installa nella metà campo avversaria. Neto è chiamato agli straordinari al 26’ su un tiro di Asamoah , su cross di Lichtsteiner deviato da Diakitè, poi al 29’ Pogba fa tutto benissimo ad eccezione del tiro, sopra la traversa. Il premio a tanta pressione arriva nel finale della prima frazione, Asamoah al 42’  fa il fenomeno, si libera con un colpo da maestro di Cuadrado e batte Neto sul secondo palo grazie anche ad una leggera deviazione di Pizarro. Nella ripresa si vede invece un’altra Juventus, meno cattivae la Fiorentina cambia passo, al 3’ si vede annullare un gol per fuorigioco di Diakitè che aveva raccolto in area un calcio di punizione. La Juve potrebbe mettere in sicurezza il risultato al 12’ con Tevez, Llorente ruba palla a Pizarro e serve l’argentino, ma l’Apache non in gran giornata, sbaglia a restituirgli la palla davanti alla porta spalancata e consente il recupero della difesa viola. Sono i viola invece a sfiorare il pareggio al 35’ con Matos che colpisce una clamorosa traversa con un perfetto colpo di testa su servizio di Vargas. Lo JS teme una rimonta stile gara di andata ed incomincia a sudare freddo, Conte corre ai ripari e si copre togliendo Tevez ed inserendo Isla e blindando tre punti importantissimi. Ora il confronto tra bianconeri e viola si sposta in Europa League.
JUVENTUS – FIORENTINA1-0
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Lichtsteiner, (33’ st Caceres), Vidal, Marchisio(43’ st Padoin), Pogba, Asamoah; Llorente, Tevez (37’ st Isla). A disp.: Storari, Rubinho, Bonucci, Peluso, Giovinco, Quagliarella  All.: Conte
FIORENTINA (4-3-3): Neto;Diakite, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro (20’ st Wolski), Anderson (12’ st Fernandez); Cuadrado Gomez (32’ st Matos), Vargas. A disp.: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Bakic, Ambrosini, Joaquin, Matri, Ilicic.   All.: Montella
ARBITRO: Orsato
MARCATORE: 42’ pt Asamoah
AMMONITI: Vidal,Matos, Savic, Aquilani, Asamoah, Rodriguez
9 marzo 2014

Fontefoto: juventus.com


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it