Il Benfica va in vantaggio al 2’ con Garay, il pareggio dell’Apache  al 28’. Il gol vittoria al 39’ è di Lima

Antonello Vischeri

In campionato la Juventus non ha rivali, mentre nelle Coppe le cose si complicano. La qualificazione alla finale i bianconeri se la giocheranno, come previsto, nel ritorno di Torino il 1° maggio: il risultato del Da Luz di 2-1 in favore dei portoghesi lascia infatti spazi per recuperare. E’ comunque una Juventus meno brillante del solito, quella che scende in campo davanti ai 66 mila dello stadio Da Luz, alcuni uomini mostrano segni evidenti di stanchezza, altri una forma non ottimale, il solo Tevez dà la sensazione non avere nelle gambe le tante partite fin qui disputate. Si sbatte, trascina, prende per mano i compagni e torna al gol in una Coppa dopo la bellezza di 5 anni. La gara si mette subito male per la Juventus, neanche il tempo di prendere confidenza con il prato ed i bianconeri sono già sotto di un gol. Siamo al 2’, angolo da sinistra, colpo di testa prepotente del centrale difensivo argentino Garay, Bonucci si fa sorprendere ingenuamente, Buffon tocca, ma non riesce a respingere. La Juventus nei primi 25’ di gara è irriconoscibile, il centrocampo bianconero non ingrana anche perché è in inferiorità numerica e gli attaccanti ricevono poche palle giocabili. Buon per la Juve che Sulejmani, all’11’ spreca malamente un velocissimo contropiede. Il primo tiro verso la porta difesa da Artur è dell’Apache dalla distanza, ma l’ex Roma non ha problemi nel bloccarlo. Il Benfica invece è sempre vivo e pericoloso con Rodrigo, Markovic e Sulejmani che tagliano a fette la difesa bianconera. Dopo 25’ di sudori freddi, la reazione dei campioni d’Italia al 25’ Lichtsteiner e Vucinic, vengono anticipati sul primo palo, al 29’ ci pensa Tevez, che si sta prendendo la squadra sulle spalle, a provare una percussione solitaria che lo porta a contatto con Artur. Il tempo si chiude con una galoppata di Markovic che supera in velocità Chiellini, ma il suo tiro termina alto. Al ritorno in campo per il secondo tempo, la Juventus dimostra maggior convinzione, Pogba servito da Marchisio impegna con un colpo di testa  il portiere del Benfica. Contatto sospetto in area di Caceres che mette a terra con un colpo d’anca un attaccante delle Aquile. L’intraprendente Pogba, mette in moto Lichtsteiner al 22’, ma sul cross dello svizzero nessuno dei compagni si fa trovare pronto. Ci pensa allora Carlitos Tevez ad inventarsi il gol del pareggio: 28’ Asamoah mette in mezzo una palla interessante, Tevez la arpiona, vince un contrasto, il rimpallo lo favorisce e battere Artur è un giochetto. L’argentino torna così goleador di Coppa dopo un’astinenza che durava dal 2009. Sembra tutto fatto ed invece il Benfica al 39’ si riporta prepotentemente in attacco, velo di Cavaleiro, entrato da poco, sulla palla si avventa Lima che di destro insacca sotto la traversa. Ancora Lima al 41’ allarga per Markovic, ma il tiro finisce a lato. Una incomprensione della coppia dei centrali dello Sporting apre la strada a Marchisio al 44’, ma il tiro è fermato da un difensore, al 47’ Chiellini svirgola malamente e la gara si chiude con un brivido per la squadra di Conte, a procurarglielo è ancora Lima su assist di Cavaleiro, ma la difesa bianconera si rifugia in angolo. Il 2-1 lascia comunque possibilità di recupero nel ritorno.
BENFICA-JUVENTUS 2-1
BENFICA (4-2-3-1): Artur; Maxi Pereira, Luisao, Garay, Siqueira; Perez, Andrè Gomes (36’ st Cavaleiro); Markovic, Rodrigo, Sulejmani (15’ st Almeida); Cardozo (17’ st Lima). A disp.:Oblak, Amorim, Djuricic, Jardel. All.: Jesus.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic (20’ st Giovinco), Tevez. A disp.:Storari, Ogbonna, Barzagli, Padoin, Osvaldo, Llorente. All. Conte.
ARBITRO: Cakir (Turchia).
MARCATORI: 2’ pt Garay, 28’ st Tevez, 39’ Lima
AMMONITI: André Gomes, Pogba, Artur, André Almeida
24 aprile 2014

 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it