Il forte difensore è stato operato in Finlandia dal professor Turku, al calcagno destro. Ceduto Peluso al Sassuolo, la Juventus ha ripreso dal Sassuolo l’altra metà del cartellino di Marrone

Antonello Vischeri

Le novità in casa Juventus portano il nome di Barzagli, Peluso e Marrone. Barzagli pur disputando un ottimo Mondiale, giocato però stringendo i denti per Andrea Barzaglil’ormai noto problema al tendine, ha scelto di operarsi al calcagno del piede destro ed è volato, assieme al responsabile medico della Juventus dott. Fabrizio Tencone a Turku in Finlandia dove ieri il professor Sakari ha provveduto  all’asportazione parziale dell’angolo del calcagno e alla bursectomia retrocalcaneale, senza però interessare il tendine di Achille. Il forte difensore Juventino dopo un periodo di assoluto riposo, inizierà il periodo di riabilitazione. Lo stop previsto è di almeno tre mesi, quindi per ben che vada Barzagli sarà a disposizione di Conte all’inizio di ottobre. Tutto ciò comporta per la società bianconera la necessità di reperire sul mercato un difensore centrale. I nomi più gettonati Matija Nastasic del Manchester City, Mustafi della Sampdoria e Éder Fabián Álvarez Balanta del River Plate che sta facendo molto bene ai Mondiali con la Nazionale colombiana. Si chiude invece per Federico Peluso l’avventura con la maglia bianconera, il difensore è stato ceduto infatti al Sassuolo per la cifra di 4 milioni di euro, mentre il Sassuolo ha ceduto alla Juventus per la stessa cifra la metà del cartellino (l’altra metà era già della Juventus) di Marrone che diventa così nuovamente bianconero per intero.
2 luglio 2014


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it