Prima amichevole a Vinovo dei bianconeri che nel secondo tempo mettono in campo molti giovani ex Primavera.  Doppietta di Llorente

Anselmo Mazzateo

Risultato un po’ a sorpresa a Vinovo nel primo test della squadra di Massimiliano Allegri, il Lucento batte la Juventus 3-2. Nel periodo di preparazione si è altabituati ad assistere, soprattutto quando gli avversari sono dei dilettanti, a caterve di gol, invece oggi non è stato così: la Juventus anche se con soli due titolari della scorsa stagione in squadra, mancavano infatti ancora i Nazionali, ha steccato la prima. Non un buon segno soprattutto per l’ambiente, che dopo l’addio di Conte e l’arrivo di Allegri è già in fibrillazione. Il migliore di bianconeri è stato Llorente, autore di una doppietta, che si è mosso bene, ma gli altri hanno dimostrato di essere ancora molto indietro nella preparazione e di dover ancora assimilare il nuovo assetto tattico, soprattutto l’improvvisato schieramento difensivo schierato a quattro.  Il Lucento  va in vantaggio con Coppo all'11, ma la Juventus nel primo tempo costruisce alcune buone trame di gioco e ribalta il risultato con la doppietta di Llorente che di sinistro va in rete al 32' e al 35'. Giovinco manca il terzo gol centrando il palo proprio allo scadere del primo tempo.  Nella ripresa Allegri manda in campo tutti i giocatori a disposizione, quasi tutti ex Primavera e la new entry Pereyra. Anche se la Juventus continua a tenere in mano il pallino del gioco, a sorpresa è il Lucento ad andare in gol, al 30’ con Cavazzi che resiste ad Ogbonna e batte Storari e al 41’ on Cretazzo dal limite. Pereyra all’ultimo minuto cerca di salvare la faccia alla squadra, ma il palo gli nega la soddisfazione del primo gol in bianconero. Ora due giorni di riposo, poi lunedì con il ritorno dei Nazionali sarà un’altra storia. Si spera.
JUVENTUS – LUCENTO 2-3
JUVENTUS: Storari, Motta (19’ st Vitale), Sorensen, Ogbonna, Barlocco (9’ st Liviero), Padoin (19’ st Spinazzola), Marrone (6’ st Pereyra), Pepe (19’ st Bouy), Giovinco (19’ st Gerbaudo), Llorente (19’ st Buchel), Tevez (9’ st Coman). All.: Allegri
MARCATORI: 11’ pt Coppo, 32’ pt Llorente, 35’ pt Llorente, 30’ st Gavazzi, 41’ st Cretazzo

 

Nel frattempo sono state annunciate alcune cessioni, l’islandese Hordur Magnusson, di cui era stata riscattata la comproprietà del cartellino dallo Spezia, giocherà in prestito la prossima stagione con la maglia del Cesena, mentre Timothy Nocchi giocherà la prossima stagione con la maglia dello Spezia in prestito con opzione di riscatto e contro opzione di contro riscatto da parte della Juventus.


25 luglio 2014

 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it