I bianconeri vincono per 2-1, convincono e sono primi in classifica

INTER-JUVENTUS 1-2

INTER (4-3-3): Castellazzi; Maicon, Lucio, Chivu, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso, Obi (19' st Stankovic); Sneijder (33' st Alvarez); Zarate (1' st Castaignos), Pazzini. A disp.: Orlandoni, Cordoba, Milito, Jonathan.
All.: Ranieri
JUVENTUS (4-1-4-1): Buffon;  Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Chiellini; Pirlo; Pepe, Vidal (44' st Pazienza), Marchisio,  Vucinic (39' st Del Piero); Matri (25' st Estigarribia). A disp.: Storari, De Ceglie, Elia, Quagliarella
All.: Conte
ARBITRO: Rizzoli di Bologna
MARCATORI: 12' pt Vucinic, 28' pt Maicon, 33' pt Marchisio
AMMONITI: 22' pt Bonucci, 45' pt Vidal, 9' st Chiellini, 10' st Pepe, 14' st Chivu, 20' st Sneijder, 22' st Pirlo.

Antonello Vischeri

MILANO – Sprovincializzata o no, la Juventus  sbanca S. Siro e piega l’Inter per 2-1, recriminando suIl gol di Mirko Vucinic occasione fallite di un soffio e su un rigore abbastanza solare negato dall’arbitro Rizzoli.
L’avvio di gara vede l’Inter subito all’attacco impegnare già al 3’ Buffon con un tiro di Pazzini ben servito da Maicon, replica concessa da Cambiasso un minuto dopo, ma il suo tiro in diagonale si perde sul fondo. L’Inter preme e conquista due angoli consecutivi e la Juve è schiacciata nella sua metà campo da questo avvio perentorio dei nerazzurri. La Vecchia Signora si scuote al 12’ e va in subito in gol con Vucinic. L’azione si sviluppa sulla destra con Lichtsteiner che crossa per Matri, il cui tiro viene parato, ma non fermato da Castellazzi, la sfera è ripresa da Vucinic che non ha difficoltà ad insaccare. La Juve è in vantaggio, ma continua a premere con Matri che ben lanciato da Vucinic al 13’ cerca di incrociare ma la palla si perde a lato. Matri sempre lui, al 15’ libero è imbeccato da Barzagli ma il suo tiro viene bloccato da Castellazzi. L’Inter nel tentativo di ricuperare si allunga moltissimo concedendo ai bianconeri pericolose ripartenze, al 28’ il pareggio. Maicon appena entrato in area lascia partire un bolide che piega le mani di Buffon e gonfia la rete, 1-1 tutto da rifare. Pazzini al 31’ è sfortunato, la sua incornata manda la palla a stamparsi sulla traversa con Buffon battuto. Gol mancato, gol subito dice la legge del calcio, e così è. Marchisio al 33’, uno due con Matri, retroguardia nerazzurra ferma e palla in rete con traiettoria imprendibile per Castellazzi. La Juve è padrona del campo, ancora Matri lancia Marchisio davanti al quale c’è un buco colossale, Castellazzi lo affronta travolgendolo, rigore per tutti ma non per Rizzoli che fa proseguire (Marchisio aveva tirato, quindi l’azione era conclusa, l’interpretazione data, ndr). Altra azione travolgente di Lichtsteiner sulla destra che preferisce concludere non vedendo che ben tre giocatori juventini, Matri, Vucicic e Pepe, erano meglio posizionati di lui e soprattutto liberi da marcature.  Il primo tempo finisce qui con la sensazione di una Juventus più squadra e più brava e quindi pericola nelle ripartenze ed una Inter che procede a strappi. Nel secondo tempo  la prima azione pericolosa è juventina, al 10’. Dopo una bella intesa con Matri è ancora Vucinic a rendersi pericoloso ma Castellazzi para. L’Inter attacca ma non riesce a sfondare, affiora un po’ di nervosismo anche per alcuni falli di gioco e qualche errore dovuto alla stanchezza fa capolino soprattutto in Pirlo. L’ultimo sussulto interista lo si ha al 23’ con Sneijder che dalla media distanza impegna Buffon. L’Inter si spegne, anche perché Ranieri effettua tutti i cambi a disposizione sperando di ribaltare la partita ma non ci riesce e la Juventus incomincia d amministrare il gioco. Gli ultimi brividi ai tifosi nerazzurri li provoca al 36’ Estigarribia, che conclude  a incrociare  senza vedere Vucinic libero a centro area e  Del Piero al 42’ che solo e ben lanciato da Vidal non trova lo specchio della porta. Nei quattro minuti di ricupero concessi dall’arbitro non succede più nulla e la Juventus riassapora l’ebbrezza del primo posto in classifica.

29 ottobre 2011  
 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it