Tevez e Marchisio stendono l’Udinese. Brillante prova degli uomini di Allegri, che supera l’esame casalingo

Antonello Vischeri

E’ una bella Juventus quella che si presenta allo JS ai suoi tifosi, veloce, aggressiva, precisa nei fraseggi e sempre costantemente all’attacco con Claudio Marchisiopersonalità. Massimiliano Allegri che deve far a meno di Vidal, Pirlo, Chiellini, Barzagli può schierare comunque Tevez al fianco di Llorente in attacco, per l’Apache allarme muscolare rientrato. L’Udinese di Stramaccioni di fronte a così tanto strapotere tecnico, a così tanto gioco non rimane altro che chiudersi in difesa cercando di far male con le ripartenze affidate a Di Natale e Muriel. Il bunker friulano resiste però solo otto minuti ed è Tevez a forzarlo: azione veloce sulla destra Pereyra appoggia a Lichtsteiner che giunto sul fondo mette all’indietro una palla che sporcata da un difensore giunge tra i piedi di Tevez, per l’Apache è un giochetto battere il portiere friulano. L’Udinese cerca di rialzarsi affidandosi ad un paio di contropiedi  affidati ai velocisti Muriel e Di Natale, mentre sull’altro fronte Pogba e Kone ingaggiano un duello all’ultimo tackle. Di Natale a dimostrazione che la classe non è acqua anche se la carta d’identità segna 37 anni, illumina lo JS con un assist da sinistra verso destra al 27’ per  Widmer, il tiro però viene fermato. Ancora pericolosa la squadra di Stramaccioni al 31’ cross di Muriel dalla sinistra, Ogbonna sfiora la palla di quel tanto che basta per mettere fuori tempo Di Natale, ma al di là di queste due azioni è sempre la squadra bianconera a tessere azioni veloci e a creare pericoli alla porta difesa da Karnezis, 33’ tiro di Tevez alto sulla traversa, 37’ scambio Tevez-Lichtsteiner-Llorente-Lichtsteiner con tiro di quest’ultimo a lato, 39’ Pereyra effettua un tiro cross, smanaccia Karnezis, raccoglie Pogba ma il suo tiro è fermato in due tempi. Si va quindi al riposo sull’1-0, ma il punteggio non rende merito ai valori espressi in campo, con l’Udinese virtualmente ancora in partita. Nella ripresa i friulani osano di più ed iniziano a pressare i bianconeri nella loro metà campo. La Juventus fa più fatica ad organizzare azioni da gol, complice anche il leggero calo fisico di alcuni suoi uomini di centrocampo come Pereyra e attorno al ventesimo minuto rischia di capitolare. Il primo rischio lo corre al 21’, su azione di calcio d’angolo dei friulani, Llorente in fase difensiva in area sfiora l’autogol sfiorando con la coscia il pallone che finisce sul fondo. Al 22’ su azione di calcio d’angolo, successiva all’azione precedente, l’Udinese va in gol con Bubnjic, ma la rete viene annullata per un fuorigioco millimetrico che forse non c’era. Un minuto dopo è ancora Kone a cercare il gol con un tiro che si perde sul fondo. La Juventus fa fatica e allora Tevez da vero leader si carica la squadra sulle spalle e la conduce fuori dalle acque procellose. La Juve riprende a macinare gioco, al 25’ cross di Evra, velo di Pogba, tiro di Llorente alto; al 25’ tiro di Tevez sul primo palo a lato; al 30’ ancora Tevez caparbio recupera una palla la appoggia verso il centro a Marchiso che lascia partire una staffilata che si insacca tra palo e portiere.  C’è spazio nei minuti finali sia per Coman che per Morata al suo esordio stagionale. Finale di partita 2-0, si allunga così lo score di vittorie allo JS, 19 lo scorso anno più la prima di quest’anno.
JUVENTUS – UDINESE
JUVENTUS: (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Ogbonna; Lichtsteiner, Pereyra (39’ st Padoin), Marchisio, Pogba, Evra: Tevez (35’ st Coman), Llorente (43’ st Morata). A disp.: Storari, Rubinho, Romulo, Barzagli, Pepe, Asamoah, Mattiello, Giovinco. All.: Allegri
UDINESE: (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Bubnjic; Widmer, Allan, Guilherme (27’ st Pinzi), Kone (35’ st Thereau), Pasquale; Muriel (1’ st Fernandez), Di Natale.  A disp.:  Brkic, Meret, Badu, Belmonte, Coda, Geijo, Piris. All.: Stramaccioni
ARBITRO: Damato
MARCATORI: 8’ pt Tevez, 30’ st Marchisio
AMMONITI: Pasquale

13 settembre 2014


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it