Battuto il Sassuolo 1-0 con una perla del francese. La Juventus allunga a +11 sulla Roma e prenota lo scudetto

Antonello Vischeri

I bianconeri stasera contro il Sassuolo avevano la possibilità di allungare sulla Roma fermata dal Chievo su uno squallido 0-0, ma la Juventus che stasera è scesa in campo allo Stadium è la brutta copia della squadra ammirata fino a poco tempo fa. Bianconeri fermi, spenti, senza idee, nervosi e di conseguenza ritmo basso al quale si accoda il Sassuolo ben felice di non dover penare le proverbiali sette camicie per tenere a bada gli assi bianconeri. Sì perché la formazione in campo è quella titolarissima, con il solo Buffon costretto a disertare la sfida causa influenza, gli altri ci sono tutti, ma il solo Tevez sembra essere pervaso dal sacro fuoco. Il primo tempo è bruttino anziché no, ci prova Tevez  col mancino al 21’ palla alta di poco, controbatte il Sassuolo al 24’, Vrsaljko crossa dalla destra, Zaza scivola in area, ma la palla arriva a Berardi, che calcia alto. Fino a qui nessun tiro in porta da parte delle due squadre in campo, il primo avviso lo porta Tevez al 33’ ma Consigli respinge al mittente con i pugni. Carlitos è l’unico a lottare su ogni palla e si becca anche un’ammonizione per un fallo al limite dell’area juventina. Ci si aspetta una ripresa un po’ più frizzante, ma invece il ritmo continua ad essere slow, ancora Tevez al 13’ cerca di dare la sveglia ai suoi, ma il suo tiro si palte
rde a lato, la squadra di Di Francesco chiude bene gli spazi ed è difficile per gli attaccanti bianconeri trovare il pertugio per potersi infilare e fare male. Pogba si fa ammonire al 33’ e il cartellino giallo farà scattare l’automatica squalifica. Quando già si pensa che la gara non schioderà dallo 0-0, ecco Pogba accendere lo Stadium,  38’ cross di Pepe, stop e tiro di destro del francese e gol meravigliao che può valere lo scudetto. .
JUVENTUS-SASSUOLO 1-0
JUVENTUS (4-3-1-2): Storari; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Marchisio, Pogba; Pereyra (18' st Pepe); Tevez (42' st Barzagli), Morata (18' st Llorente). A disp.:Rubinho, Audero, Ogbonna, De Ceglie, Padoin, Sturaro, Matri. All. Allegri.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Peluso, Longhi; Brighi (34' st Cibsah), Magnanelli, Missiroli (39' st Lazarevic); Berardi, Zaza, Sansone (27' st Taider). A disp.:Pomini, Polito, Biondini, Donis, Bianco, Fontanesi, Natali, Floro Flores, Floccari. All. Di Francesco.
ARBITRO: Peruzzo di Schio.
MARCATORE: 38’ st  Pogba
AMMONITI: Missiroli, Tevez, Sansone, Pogba, Magnanelli
9 marzo 2015

fontefoto: juventus.com

 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it