altBrutta prestazione dei bianconeri con la testa al Monaco. Decide nella ripresa il gol di Mauri

 

Antonello Vischeri

D’accordo la testa era a Monaco, troppo importante è l’impegno che i bianconeri dovranno sostenere contro il Monaco per i quarti di finale di Champions League, ma perdere così fa male. Non valgono molto le scusanti che si chiamano infortuni o turnover, le seconde linee quando sono chiamate in campo devono rispondere presente e invece hanno rimediato una figuraccia, ovvero la seconda sconfitta in campionato, per di più contro l’ultima in classifica. Parma pericoloso già al 5’, una leggerezza di Vidal che sbaglia il retropassaggio favorisce Gobbi che prova a servire in area Varela ma la palla è troppo lunga. Il centrocampo dei padroni di casa è fitto e non lascia sbocchi ai bianconeri che coimunque abbozzano una azione pericolosa al 15’, azione di Sturaro sulla destra e cross in mezzo, il tiro di Marchisio è rimpallato col corpo da Mendes. Juve ancora in avanti al 19’ con Llorente che cade in area di rigore su intervento di Santacroce e al 20’ con un tiro di Pereyra, ma è il Parma ad andare vicino al gol al 21’ con una ripartenza di Belfodil che entra in area, salta Chiellini e prova il tiro a giro che termina fuori di poco. Dopo un pericolo sventato da Chiellini al 29’ è la Juve ad andare vicina al gol: Marchisio calcia direttamente in area, sbuca da dietro Vidal che colpisce di testa, ma trova i piedi di Feddal. Nella ripresa dopo due occasioni, rispettivamente per Llorente al 10’, per Marchisio all’11’ e per Coman al 14’ al 20’ il Parma passa in vantaggio: Ghezzal avanza e serve a destra Belfodil, l'algerino serve Mauri, tiro all'incrocio e vantaggio dei ducali. La Juve non riesce a trovare sbocchi e soffre in qualche occasione i contropiedi dei crociati. La gara finisce così 1-0 per il parma grazie al gol stupendo di Mauri
PARMA – JUVENTUS 1-0
PARMA (3-5-2): Mirante; Santacroce (35' st Cassani), Mendes, Feddal; Varela, Mauri (37' st Lila), Jorquera, Nocerino, Gobbi, Ghezzal, Belfodil (41' st Prestia). A disp.: Iacobucci, Bajza, Mariga, Costa, Erlic, Palladino, Lila, Lodi, Coda. All. Donadoni
JUVENTUS (4-3-1-2): Storari; Lichtsteiner, Ogbonna, Chiellini, Padoin; Vidal, Marchisio, Sturaro (22' st Pepe); Pereyra (17' st Morata); Llorente, Coman (35' st Vitale). A disp.:Rubinho, Audero, Bonucci, Marrone, De Ceglie, Evra, Matri. All. Allegri
ARBITRO: Gervasoni di Mantova
MARCATORE: 15' st Mauri
AMMONITI: Marchisio, Chiellini, Mendes, Jorquera, Ogbonna, Gobbi
11 aprile 2015

fontefoto: juventus.com

 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it