Tra Fiorentina e Juventus finisce 2-1, Kalinic risponde a Mandzukic poi Morata riporta in vantaggio i bianconeri; Buffon blinda il risultato parando un rigore al 90’ a Kalinic che colpisce nel recupero anche la traversa

Antonello Vischeri

Le partite tra Juventus e Fiorentina non sono mai banali, ma questa che praticamente rappresentava l’ultimo ostacolo tra i bianconeri e lo scudetto, è stata veramente incredibile e ha raggiunto attimi di intensità nel finale veramente alti. Emozioni in serie e alla fine la squadra di Allegri è uscita dal Franchi vincitrice per 2-1 su una coraggiosa e volitiva Fiorentina e con due mani sullo scudetto. Non ci sono più aggettivi per descrivere quest’annata incredibile, che ha visto i bianconeri risorgere dalle ceneri delle prime partite in campionato e arrivare a compiere una cavalcata incredibile. Forza morale, classe, determinazione, fame, sicurezza nei altpropri mezzi,  stasera tutto è stato messo tutte in campo. Primo tempo tirato, a ritmi alti con la Fiorentina che fa possesso palla, con i bianconeri pronti ad approfittare della prima occasione buona per andare in gol. Occasione che arriva al 16’ tocco di Mandzukic per Khedira che batte Tatarusanu, ma l’arbitro annulla per fuorigioco del bianconero. Risposta immediata della Fiorentina al 20’ che va in gol con Bernardeschi su assist di Ilicic, Buffon è battuto ma anche in questo caso l’arbitro annulla, sbagliando perché la posizione del viola non era in offside. Bernardeschi è scatenato e impegna nuovamente Buffon un minuto dopo, questa volta il portiere della Juventus si salva di piede in angolo. La Fiorentina continua nel suo controllo palla ma subisce gol al 39’, inizia l’azione Dybala, palla a Pogba, assist per Mandzukic che al volo di sinistro insacca l’1-0: La Viola non ci sta e ancora Bernardeschi a suonare la carica, 43’ il suo tiro quasi all’incrocio è deviato da Buffon in angolo e sulla successiva battuta dal corner Marcos Alonso visibilmente strattonato da Rugani, di testa spedisce a lato da ottima posizione. All’inizio ripresa Ilicic dopo un tiro sballato, si stira e lascia il campo a Zarate, ma è la Juventus a costruire la prima palla gol all’11’, Mandzukic lancia in campo aperto Pogba, il francese giunge a tu per tu con Tatarusanu, ma sul recupero di Tomovic, spedisce fuori. Ci riprova la Fiorentina, che non vuole assolutamente perdere, al 16’ Alonso lancia in profondità Kalinic che entra in area e conclude sul palo di Buffon, che devia in angolo, al 20’ ci prova Zarate dai venticinque metri con palla a fil di palo, al 29’ un tiro di marcos Alonso diretto in porta centra in pieno Kalinic. Il gol del pareggio arriva comunque al 36’, erroraccio di bonucci sul pressing di due giocatori viola, palla a Kalinicic che batte Buffon. Nemmeno il tempo di esultare e gustare il pareggio che la Juventus ritiorna in vantaggio, 38’ sugli sviluppi di un corner,  sponda di Mandzukic per Evra, sinistro ribattuto sulla linea da Badelj, facile tap-in di Morata. Ma le emozioni non sono finite, anzi iniziano ora: 44’ Cuadrado appena entrato compie un fallo veniale in area su Kalicic, per l’arbitro è rigore, sul dischetto si presenta Kalinicic ma Buffon para il tiro e la successiva ribattuta di Bernardeschi. All’ultimo assalto la Fiorentina colpisce la traversa ancora con Kalinic, 48’ su azione successiva a calcio d’angolo Astori allunga la palla sul secondo palo, Kalinic di testa sotto misura colpisce il montante. E’ davvero finita.
FIORENTINA-JUVENTUS 1-2
FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, G. Rodriguez, Astori; Tello (17' st Mati Fernandez), Badelj (43' st Roncaglia), Borja Valero, Alonso; Ilicic (8' st Zarate), Bernardeschi; Kalinic. A disp.: Lezzerini, Satalino, Pasqual, Blaszczykowski, Kone, Tino Costa. All. Paulo Sousa.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Lichtsteiner (43' st Cuadrado), Khedira, Lemina, Pogba (39' st Asamoah), Evra; Dybala (25' st Morata), Mandzukic. A disp.: Rubinho, Audero, Alex Sandro, Padoin, Hernanes, Pereyra, Zaza. All. Allegri.
ARBITRO: Tagliavento di Terni
MARCATORI:39’ pt  Mandzukic, 36’ st Kalinic, 38’ st Morata
AMMONITI G. Rodriguez, Rugani, Cuadrado
NOTE: 45’ st Buffon para un rigore a Kalinic
24 aprile 2016
fontefoto: Juventus.com


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it