I bianconeri sconfitti dal Napoli 3-2, accedono alla finale di Coppa Italia per la miglior differenza reti. Prossimo avversario la Lazio

Antonello Vischeri

I due gol di Higuain tengono a galla la Juventus nel match di ritorno e consentono alla squadra bianconera di accedere alla finale di Coppa Italia contro la Lazio. Partita difficile per la squadra di Allegri al San Paolo, anche se il risultato dell’andata garantisce un certo ottimismo; il mister bianconero, modifica comunque la altformazione che solo tre giorni fa aveva incontrato il Napoli pareggiando 1-1 in campionato; non rinuncia a Higuain e Dybala e propone Sturaro e Rincon dall'inizio con Bonucci e Benatia al centro della difesa, Neto tra i pali. Pjanic e Marchisio partono dalla panchina. Sarri non rinuncia al consueto 4-3-3, con Milik centravanti affiancato da Insigne e Callejon;iIn mediana ci sono Zielinski e Diawara assieme ad Hamsik, in difesa Chiriches titolare in coppia con Koulibaly. Partita subito viva fin dai primi minuti, con ritmi altissimi, all’8’ retropassaggio rischioso di Diawara,  Reina in uscita con i piedi anticipa di un soffio Higuain.La replica del Napoli non si fa attendere, 12' combinazione fra i tre attaccanti partenopei: la conclusione sottomisura di Callejon viene respinta da Neto, poi Zielinski mette sull'esterno della rete. La tensione è tanta e gli interventi sono decisi e attorno al quarto d’ora si scaldano gli animi. La Juve non approfitta al 31’ dell’errore di Chiriches che mette Rincon solo davanti a Reina, la conclusione da ottima posizione è alle stelle. Il gol comunque è rimandato di un minuto, 32’ Higuain riceve palla da Sturaro e di destro da fuori area batte Reina. Il Napoli accusa il colpo, ora l’impresa diventa ciclopica. Nella ripresa il Napoli mette subito pressione alla squadra bianconera, al 3’ tocco di Hamsik per Milik, sinistro improvviso da circa 25 metri, la palla sfiora il palo. Ancora Milik al 7’ impegna Neto di testa su assist di Callejon. Il gol è nell’aria e arriva puntuale all’8’ Hamsik sfrutta un rimpallo al limite dell'area e fulmina Neto con un destro di prima intenzione. La Juventus alza nuovamente il baricentro perché ora gli uomini di Sarri ci credono nella qualificazione ancora possibile. A spegnere gli ardori dei partenopei ci pensa nuovamente il Pipita al 14’ Dybala allarga per Cuadrado, che serve Higuain che arriva a rimorchio che di destro batte nuovamente Reina. Sarri cambia Milik con Mertens e dopo una manciata di secondi dal suo ingresso, il belga sfrutta un errore di Neto che manca clamorosamente il controllo sulla rimessa laterale di Alex Sandro e mette in rete a porta vuota. Il Napoli spinge e arriva il terzo gol al 21’ Callejon sfonda sulla destra e mette al centro per Insigne che batte Neto. I partenopei imprimono un pressing forsennato andando a pressare i giocatori bianconeri al limite della loro area, Sarri tenta il tutto per tutto inserendo Pavoletti al posto di Hamsik mentre Allegri si copre inserendo Barzagli al posto di Dybala. Proprio a Pavoletti capita l’ultima chance per andare in gol al 44’ dopo un’azione insistita del Napoli, ma la sua conclusione è deviata in calcio d’angolo. I sei minuti di recupero concessi dall’arbitro non cambiano il risultato e la Juventus accede così alla finale contro la Lazio: è il terzo anno consecutivo per la Juventus.
NAPOLI – JUVENTUS 3-2
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (36' st Allan), Diawara, Hamsik (30' st Pavoletti), Callejon, Milik (15' st Mertens), Insigne. A disp.: Rafael, Sepe, Strinic, Jorginho, Maggio, Maksimovic, Rog, Albiol. All. Sarri
JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Dani Alves, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Rincon (25' st Pjanic), Khedira; Cuadrado, Dybala (30' st Barzagli), Sturaro (40' st Lemina); Higuain. A disp.: Buffon, Audero, Chiellini, Marchisio, Lemina, Asamoah, Rugani, Lichtsteiner, Mandragora. All. Allegri
ARBITRO: Banti
MARCATORI: 32’ pt Higuain, 8’ st Hamsik, 14' st Higuain, 16’ st Mertens, 21’ st Insigne
AMMONITI:  Rincon, Koulibaly, Callejon, Diawara, Insigne, Pjanic, Dani Alves
5 aprile 2017

fontefoto: juventus.com


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it