I bianconeri battono il Monaco 2-1 anche nella gara di ritorno e conquistano il pass per la finale di Champions. Le reti nel primo tempo di Mandzukic e Dani Alves. Nella ripresa Mbappé accorcia le distanze per il Monaco

Antonello Vischeri

La Juventus conquista l’accesso alla finale di Cardiff dopo aver battuto anche allo Juventus Stadium il Monaco. Il risultato 2-1 toglie l’imbattibilità di Buffon, ma la partita non è stata mai in discussione, anche se il Monaco ha mostrato soprattutto all’inizio una determinazione ben diversa da quella vista nella gara di andata. altInizio da batticuore per i tifosi juventini perché al 5’ dopo una conclusione ribattuta di Joao Moutinho, la palla finisce a Mbappè, ma il tiro finisce sul palo opposto, ma il giocatore era in fuorigioco. Khedira dopo 9’ accusa problemi fisici, e chiede il cambio, dentro Marchisio al posto del tedesco, senza che l’assetto tattico muti. Dopo un tiro di Dybala fuori al 15’, su assist di testa di Mandzukic, i bianconeri costruiscono la prima palla gol al 22’ Higuain solo davanti a Subasic cerca il pallonetto, ma Glik può allontanare il pericolo quasi sulla linea di porta. La Juventus conquista campo, al 25’ Mandzukic, tira addosso a Subasic in uscita, ma al 33’ arriva il gol: azione manovrata dei bianconeri, cross di Dani Alves, colpo di testa di Mandzukic, Subasic si supera respingendo come può, ma non può fare nulla sul tap-in. La prima frazione di gara si chiude con il secondo gol bianconero al 44’, dopo un salvataggio al 42’ di Bonucci su Falcao pronto a raccogliere un ottimo cross di Mendy, l’azione parte dagli sviluppi di un corner, Subasic respinge corto e Dani Alves al volo trova la rete personale Nella ripresa i bianconeri giocano in surplace, forti del 4-0 complessivo tra andata e ritorno, sentendo sempre più vicina la finale di Cardiff. Cuadrado prende il posto di Dybala leggermente infortunato e al 22’ il Monaco va vicinissimo al gol Mbappè trova spazio sulla destra, ma il suo tiro viene messo in corner da Buffon. Il gol arriva comunque al 24’ cross basso di Joao Moutinho da sinistra, Mbappè anticipa Alex Sandro e mette in rete il 2-1. Scintille al 26’ tra Glik e Higuain che dopo le cure del caso rientra in campo desideroso di vendicarsi, poi più nulla fino alla fine della gara. Ora occorrerà aspettare il verdetto dell’altra semifinale, ma il pass per Cardiff per i bianconeri è già in saccoccia.
JUVENTUS-MONACO 2-1
JUVENTUS (3-4-2-1) Buffon; Barzagli (40’ st Benatia), Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira (10’ pt Marchisio), Pjanic, Alex Sandro; Dybala (9’ st Cuadrado), Mandzukic; Higuain. A disp.: Neto, Lichtsteiner, Asamoah, Rincon. All. Allegri
MONACO (3-4-1-2): Subasic; Raggi, Glik, Jemerson; Dirar, Moutinho, Bakayoko (33’ st Germain) Mendy (9’ st Fabinho); Bernardo Silva (24’ st Lemar); Falcao, Mbappé. A disp.: De Sanctis,Carrillo, Dirar, Diallo). All. Jardim
ARBITRO: Kuipers (Ola)
MARCATORI: 33’ pt Mandzukic, 44’ pt Dani Alves, 24’ st Mbappé.
AMMONITI Falcao, Mendy, Bonucci, Mandzukic
9 maggio 2017

fontefoto: juventus.com


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it