Battuto l’Olympiacos 2-0 con i gol di Cuadrado nel primo tempo e di Bernardeschi allo scadere del secondo. La squadra di Lemonis colpisce una traversa con Ben Nabouhane

Antonello Vischeri

La Juventus batte l’Olympiacos con lo stesso risultato di torino, 2-0, e accede così agli ottavi di finale della Champions League, clasificandosi come seconda del suo girone alle spalle del Barcellona. Massimiliano Allegri sceglie il 4-2-3-1 con Mandzukic, recuperato ma ancora in panchina assieme a Pjanic; alle spalle del Pipita ci saranno Cuadrado, Dybala e Douglas Costa. Tra i pali al posto di Buffon, che non ce l’ha fatta a recuperare gioca Szczesny. La Juventus prende subito il possesso palla e al 15’ realizza il primo gol, Alex Sandro, servito da Matuidi, mette al centro per Cuadrado che a porta vuota mette in rete il pallone dell’1-0. La reazione dell’Olimpiacos è praticamente inesistente, il tecnico Lemonis aveva previsto una formazione prettamente difensiva e tale rimane l’atteggiamento. La prima vera parata di Szczesny è al 42’ quando respinge con il piede il colpo di testa da distanza ravvicinata di Djurdjevic su calcio d'angolo di Sebà. Nella ripresa la musica non cambia, anche se l’Olimpiacos incomincia ad affacciarsi all’area bianconera al 13’ quando Szczesny deve uscire e fermare con il corpo l'incursione centrale di Marin; il tedesco ritrova il pallone e prova a metterlo al centro ma il portiere è rapido a rialzarsi per fermare il cross. L'Olympiacos alza il baricentro ma la difesa juventina non corre pericoli, se non al 37’ quando l’Olympiacos va vicino al pareggio con un colpo di testa dalla breve distanza di Ben Nabouhane che si stampa sulla traversa. Al 45’ il raddoppio della Juventus, Khedira serve Bernardeschi che si accentra, salta un difensore e batte Proto con un preciso interno sinistro sul secondo palo.
OLYMPIACOS-JUVENTUS 0-2
OLYMPIACOS (4-2-3-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Nikolaou, Koutris; Romao, Tachtsidis; Pardo, Odjidja (16' st Fortounis), Sebà (1' st Marin); Djurdjevic (25' st Ben Nabouhane). A disp.: Choutesiotis, Botia, Gillet, Androutsos. All. Lemonis
JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Barzagli (25' st Rugani), Alex Sandro; Khedira, Matuidi; Cuadrado (38' st Bernardeschi), Dybala (16' st Pjanic) Douglas Costa; Higuain. A disp.: Pinsoglio, Asamoah, Marchisio, Mandzukic. All. Allegri
ARBITRO: Borbalan
MARCATORI: 16’ pt Cuadrado, 45’ st Bernardeschi
AMMONITI: Koutris, Djurdjevic, Nikolau, Benatia
5 dicembre 2017


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it