I bianconeri battono i granata 2-0 nel derby che vale l’accesso alle semifinali di Coppa Italia

Franco Brunetti

La Juventus vince il derby che vale l’accesso alle semifinali di Coppa Italia, battendo 2-0 il Torino. Sono due episodi a condannare i granata, il secondo altparticolarmente contestato da Mihajlovic e C., ma la Juventus ha dominato in lungo ed in largo la gara impedendo al Torino di avvicinarsi alla porta difesa da Szczesny se non in due occasioni, un tiro sbilenco da buona posizione di Berenguer all’ 11’ quando la partita era ancora sullo 0-0, ed un tiro di Niang al 17’ finito sul palo quando i granata erano già sotto di un gol. Ampio turnover praticato da Allegri, mentre Mihajlovic è costretto a mandare in campo la solita formazione, condizionato com’è dagli uomini eccellenti fermi ai box. Ritmi alti fin dall’inizio e la pressione juventina si concretizza al 6’ dopo un batti e ribatti sulla sinistra dell'area di rigore, Matuidi serve l'accorrente Pjanic, che impegna nella prima facile parata Milinkovic-Savic. Berenguer all’11’ raccoglie il cross di Niang approfitta dello scivolone di Sturaro, entra in area e col mancino incrocia il tiro, ma la palla finisce a lato, sprecando così una buona occasione. La Juventus ringrazia e passa in vantaggio 15’ batti e ribatti in area, Baselli respinge il pallone sul corpo di Dybala e Douglas Costa è lesto ad approfittarne per segnare con un gran sinistro all'incrocio. Dopo un’occasione fallita da Dybala al 17’, palla alta, è il Toro a colpire il palo alla destra di Szczesny con Niang. La partita ora è indirizzata e al 28’ Milinkovic-Savic  mette in mostra grandi riflessi parando un tiro di Dybala, messo in azione da Douglas Costa che dalla linea di fondo era riuscito a piazzare un velenoso cross. Douglas Costa mette in rete al 30’ il pallone, ma l’arbitro Doveri aveva fermato fischiando il fuorigioco. La ripresa non mostra un altro copione: Juventus sempre padrona del campo, e già al 3’ Mandzukic di testa di vede alzare da un provvidenziale contrasto aereo di N'Koulou. I granata cercano di ribaltare la situazione, ma il muro eretto dai bianconeri davanti alla loro area, impedisce ai giocatori di Mihajlovic di avvicinarsi a Szczesny. Al 22’ il gol che scatena le ira dei granata e di Mihajlovic che nell’occasione viene espulso: Khedira recupera palla su Acquah commettendo forse fallo, la serve a Dybala il cui lancio per Mandzukic è leggermente sporcato da un difensore granata, per Mandzukic è un gioco piazzare un pallonetto di destro superando Milinkovic-Savic. Le proteste dei giocatori granata convincono Doveri a consultare la VAR, per il fallo di Khedira su Acquah, ma il gol è convalidato. Per un intervento di Burdisso su la Joya, si scaldano gli animi in campo e sugli spalti, ma poi tutto torna nella normalità. I cambi che Lombardo, condottiero sulla panchina al posto di Mihajlovic, portano un po’ di freschezza e brio tra le fila del Torino. I granata cercano con un forcing negli ultimi minuti, di salvare almeno la faccia, ma il loro impegno si traduce solo in un tiro sballato di Rincon. Bianconeri quindi sempre in corsa su tre fronti, granata che vedono sfumare anche la Coppa Italia, mentre si fa sempre più probabile l’allontanamento di Mihajlovic.
JUVENTUS-TORINO 2-0
JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; Sturaro (1' st Lichtsteiner), Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio (15' st Khedira), Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Mandzukic (32' st Higuain). A disp.: Pinsoglio, Loria, Benatia, Alex Sandro, Barzagli, Bentancur, Bernardeschi. All.: Allegri.
TORINO (4-3-3): Milinkovic-Savic; De Silvestri, Nkoulou, Burdisso, Molinaro; Acquah (36' st Boyè), Rincon, Baselli (36' st Obi); Falque, Niang (36' st De Luca), Berenguer. A disp.: Sirigu, Ichazo, Bonifazi, Valdifiori, Gustafson, Moretti, Fiordaliso, Millico, Sadiq. All.: Mihajlovic
ARBITRO: Doveri di Roma 1
MARCATORI: 15' pt Costa, 22' st Mandzukic
AMMONITI: Rincon, Rugani
3 gennaio 2018

fontefoto Juventus.com


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it