A Empoli nel posticipo, i granata non vanno oltre allo 0-0 e restano a +2 dalla zona retrocessione

Franco Brunetti

Contro l’Empoli i granata non riesconoQuella di Empoli era una delle partite chiave che i granata dovevano giocare per vincere da qui fino alla sosta invernale, per portarsi fuori dalla zona retrocessione e sperare poi nel mercato di riparazione di gennaio ed invece il Torino ha sciorinato una prestazione incolore, senza nerbo e senza attributi fatta eccezione in un paio di elementi. I granata ancora in formazione rabberciata, con Bovo ancora nel ruolo di centrocampista, in zona mista dirà che anche lui è rimasto sorpreso della scelta di Ventura, ma questa scelta significa in pratica la definitiva bocciatura dello spagnolo Perez e anche di Nocerino, è stato praticamente inesistente dalla cintola in su. E meno male che la difesa ha retto alla pressione degli attaccanti dell’Empoli che peraltro hanno dimostrato poca confidenza con lo specchio della porta, ma che hanno obbligato comunque Gillet ad un paio di interventi difficili e nel finale con Pucciarelli si sono divorati una occasione clamorosa. La stanchezza, praticamente è scesa in campo la formazione titolare a Copenhagen, può essere stata una scusante, ma i limiti palesati da molti giocatori sono stati evidenti.  L’Empoli prende in mano la gara fin dai primi minuti e sfiora il gol all’8’ con Vecino che dalla distanza non inquadra di poco la porta difesa da Gillet e poi con una punizione di Verdi all’12’ che costringe Gillet a salvarsi in angolo. El Kaddouri perde una quantità impressionante di palloni ed il povero Gazzi fa il boia e l’impiccato nel tentativo di arginare il gioco degli avversari e a costruire qualche azione. I granata comunque al 23’ hanno un sussulto positivo, El Kaddouri appoggia a Darmian che pesca Martinez, il tiro del venezuelano diretto in rete viene deviato da Rugani in angolo: è la prima azione offensiva granata. Ancora Toro al 34’ Quagliarella appoggia a Martinez, stop e girata ma Sepe devia in angolo. Pronta la riposta empolese al 37’ Verdi calcia in diagonale e Gillet si salva parando con una certa difficoltà il tiro dell’ex granata. La ripresa non è molto diversa dal primo tempo, Empoli sempre con il pallino del gioco in mano e all’8’ Tavano si libera in area dei suoi marcatori e Gillet deve metterci i pugni per deviare la staffilata del capitano dell’Empoli. Moretti al 10’ atterra Verdi al limite dell’area quando l’attaccante stava puntando a rete, ma l’arbitro concede solo una punizione ai toscani e l’ammonizione per il difensore granata. Ventura passeggia nervosamente al limite dell’area tecnica rendendosi perfettamente conto delle difficoltà dei granata a costruire gioco e manda in campo Bruno Peres al posto di Molinaro, poi manda in campo Amauri al posto di uno spento Quagliarella. Al 35’ il Toro costruisce un’occasione d’oro per passare in vantaggio che, se capitalizzata, sarebbe stata una beffa per l’Empoli, Amauri pesca Martinez in area, il gioco sembra fatto ma il “vinhotinto” anzi girarsi e tirare come aveva fatto in altre occasioni, preferisce passare all’indietro a Bovo, tiro alle stelle.  Nel finale l’occasione di Pucciarelli al 41’, di cui si è detto e poi due situazioni pericolose sbrogliate di testa da Amauri in area di rigore granata ed un fallaccio di Jansson che stende al 45’ poco fuori dell’area un attaccante dell’Empoli lanciato a rete. Ammonizione e quindi espulsione dello svedese che esce claudicante sorretto dai massaggiatori perché si è pure infortunato. No, non era giornata.
EMPOLI – TORINO 0-0
EMPOLI (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Tonelli, Mario Rui; Croce, Valdifiori, Vecino; Verdi (26' st Zielìinski); Maccarone (36' st Mchedlidze), Tavano (13' st Pucciarelli). A disp.; Bassi, Pugliesi, Bianchetti, Rovini, Barba, Moro, Laxalt, Signorelli, Aguirre. All.: Sarri
TORINO (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Jansson, Moretti; Darmian, Bovo, Gazzi, El Kaddouri (st 36' Farnerud), Molinaro (st 18' Peres); Quagliarella (st 26' Amauri), Martinez. A disp.: Padelli, Castellazzi, Glik, Silva, Nocerino, Perez. All.: Ventura
ARBITRO: Calvarese di Teramo
AMMONITI: Vecino,  Gazzi , Jansson, Moretti, Mario Rui, El Kaddouri
ESPULSI; 45’ st Jansson
15 dicembre 2014


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it