Afriyie Acquah con la maglia della SampdoriaPrimo colpo di mercato della società granata, acquistato a titolo definitivo il ghanese dall’ Hoffenheim

Franco Brunetti

Il lavoro fatto sottotraccia dal ds Gianluca Petrachi ha dato il primo risultato, il centrocampista nazionale ghanese Afriyie Acquah. Si sapeva che la priorità di mercato per il Torino era sistemare il reparto di centrocampo e la società granata si era mossa per tempo per acquisire le prestazioni del giocatore dell’Empoli Valdifiori, trattativa non andata poi a buon fine per l’arrivo sulla panchina del Napoli di Sarri suo allenatore e mentore a Empoli.  Acquah è un buon prospetto, centrocampista classe ’92 ambidestro, veloce e forte fisicamente, dotato di temperamento che può ricoprire tutti i ruoli di centrocampo, compreso quello di regista. Dopo una militanza nelle squadre del suo paese, Acquah arriva in Italia nel febbraio 2010, acquistato dal Palermo e dopo un apprendistato nella formazione Primavera viene inserito l’anno successivo nella rosa della prima squadra. L’esordio in serie A avviene il 6 febbraio nel match contro la Fiorentina subentrando all’infortunato Migliaccio. Nel 2012 si trasferisce al parma in prestito, per poi approdare nel gennaio 2013 a titolo definitivo ai tedeschi dell’ Hoffenheim. Ritornato al Parma questa volta in prestito, vi rimane fino alla fine del campionato 2014/2015 giocando 55 partite in tutto. Nel febbraio 2015 si trasferisce alla Sampdoria in prestito e ora il passaggio a titolo definito in granata con un contratto fino al 2019. Nel campionato italiano Acquah ha totalizzato 95 presenze realizzando 2 gol.
19 giugno 2015


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it