Abruzzesi in vantaggio per un autogol di Ichazo, poi i granata dilagano andando a segno con Baselli, Acquah, Maxi Lopez e Martinez. Quagliarella colpisce un palo

Franco Brunetti

Il Torino supera di slancio il terzo turno della Coppa Italia, battendo all’Olimpico il Pescara per 4-1. Ventura mette in campo la squadra col solito modulo 3-5-2 ma con la novità di Ichazo in porta al posto dello sqalificato Padelli e con Maksimovic in panca perché - Ventura dixit - frastornato dalle voci di mercato. Il Pescara di Oddo mette subito in difficoltà i granata con una partenza sprint, al 2’ ci prova Caprali su punizione a giro che termina a lato, sulla quale però, se fosse stata nello specchio della porta,  non sarebbe arrivato Ichazo. Ancora Caprali due minuti dopo conclude a lato. Il Torino lentamente incomincia a venir fuori, ma la gara in questo avvio di partita la fa il Pescara. Gli abruzzesi arrivano al gol 17’, calcio d’angolo, Ichazo legge male la traiettoria della palla accenna ad uscire poi si ferma, Fornasier tutto solo ha la possibilità di colpire di testa la palla che colpisce il palo e nel ritornare in campo batte sulla spalla di ichazo finendo in rete. Il classico autogol del portiere. Gara in salita dunque per i granata, che hanno il pregio di non disunirsi, anzi il Torino incomincia a fare il Toro e coglie il pareggio al 28’ con una grande azione corale, Bruno Peres scende sulla destra, il cross al centro è per Quagliarella che stoppa la metta e la mette sulla corsa di Baselli alla sua sinistra ed il neo acquisto non ha difficoltà a battere Fiorillo. Il secondo gol arriva dopo quattro di minuti ed è merito della prepotenza fisica di Acquah e di Maxi lopez: l’argentino protegge la palla di forza e l’appoggia al ghanase, che tira con violenzadi destro, ma il tiro è rimpallato, palla ancora ad Acquah che questa volta di sinistro trova il pertugio giusto per il 2-1. I diecimila circa presenti sugli spalti si spellano  le mani per questo Toro che promette bene, non ancora tutto funziona a dovere, ma il mese e mezzo di lavoro venturiano si vedono eccome. Nella ripresa il Torino prova subito ad accelerare, all’8’ Maxi Lopez apre sulla destra per Bruno Peres che scende e mette un pallone filtrante per Quagliarella ma questa volta Fiorillo riesce a salvare. Al 10’ ancora in evidenza il bomber granata con un gran sinistro che finisce fuori.  Al 23’ Acquah subisce sulla trequarti un brutto fallo che lo costringe ad uscire, sostituito da Obi; batte la punizione Vives che allarga sulla destra per Quagliarella, il cui tiro è respinto ma non trattenuto da Fiorillo, sulla palla irrompe Maxi Lopez per il 3-1. Quagliarella cerca invano il gol al 25’, lo trova invece Martinez, appena subentrato a Maxi Lopez,al 28’ con una cavalcata solitaria eludendo due avversari. Anche in questa azione prezioso il lavoro di Baselli, miglior uomo in campo e di Quagliarella in versione assist man. Prima che l’arbitro decida di chiudere l’incontro, ancora Quagliarella vicinissimo al gol con un colpo di testa che sbatte sul palo alla sinistra di Fiorillo: ancora una volta il cross era stato di Baselli. Turno superato quindi in scioltezza, in attesa di conoscere il prossimo avversario, tra Catania e Cesena, ma la testa è già alla prima di campionato contro il Frosinone dell’ex Stellone.
TORINO – PESCARA 4-1
TORINO (3-5-2): Ichazo; Bovo, Glik (36' st Jansson), Moretti; Peres, Acquah (23' st Obi), Vives, Baselli, Avelar; Maxi Lopez (27' st Martinez), Quagliarella. A disp.: Castellazzi, Zappacosta, Maksimovic, Silva, Molinaro, Benassi, Gazzi, Stevanovic, Amauri . All.: Ventura
PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Zampano, Zuparic, Fornasier, Rossi; Memusahj, Torreira, Verre (10' st Mitrita); Valoti (37' pt Selasi); Lapadula (26' st Esposito), Caprari. A disp.: Aldegani, Aresti, Vitturini, Mignanelli, Fiamozzi, Paolucci, Mandragora, Vukusic, Sansovini . All.: Oddo
ARBITRO: Massa di Imperia
MARCATORI: 17' pt  Ichazo (aut.), 28' pt Baselli, 33' pt Acquah, 22' st Maxi Lopez, 28' st Martinez
16 agosto 2015


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it