L’attacco dei granata non riesce più ad incidere. Finisce 0-0 contro il Verona tra i fischi dei tifosi. Clamorosa occasione gol in pieno recupero fallita da Martinez

Franco Brunetti

Il Torino non riesce ancora ad intravedere la luce al fondo del tunnel in cui si è colpevolmente infilato dopo la sciagurata gara contro il Carpi. Ancora oggi contro il Verona i granata non sono riusciti ad andare oltre ad un altdesolante 0-0, poche idee, poca gamba, poco ritmo, niente pressing, poco fosforo a centrocampo ed in attacco e se poi l’unica occasione gol capita, come oggi al 47’ del secondo tempo, sul piede di Martinez la frittata è completa. Anche oggi il venezuelano, che si era conquistato una palla d’oro per una incomprensione tra il portiere Galletti e Helander, si è mangiato un’occasione d’oro spedendo il pallone ad incrociare a fil di palo con la porta vuota spalancata davanti a sé. Ventura cambia sei interpreti rispetto a Firenze, ma la musica è sempre la stessa, i granata hanno perso la brillantezza che avevano ad inizio campionato, per fortuna la difesa oggi ha ritrovato sicurezza anche in Padelli, ma è il centrocampo a non incidere più, oggi in versione tutta muscolare non è riuscito nel primo tempo a dare una palla decente al duo d’attacco Immobile-Belotti, che come noto non sono proprio artisti sopraffini con i piedi. E dire che la gara non era iniziata male per i granata che al 2’ mancavano con Belotti una palla dopo una deviazione fortuita di un difensore degli scaligeri. Che il Verona non fosse una squadra in disarmo, lo si vedeva subito dopo al 4’ con una bomba di Ionita messo in angolo da Padelli, dopo che Benassi era stato ingannato da un rimbalzo, poi al 16’ era Belotti a sfiorare la traversa con un gran tiro su passaggio di Moretti, con il portiere degli ospiti che respingeva d’istinto un altro tiro di Belotti al 28’ e andava a prendere al 32’ un gran tiro di Benassi. In questo primo tempo il Verona aveva comunque, anche se non aveva prodotto grossi pericoli per Padelli, dimostrato di essere più squadra rispetto ai granata, che si erano affidati più che altro ad iniziative personali non riuscendo a costruire un gioco armonioso di squadra. Granata che nel secondo tempo, pativano ancora di più i veronesi, al 10’ Toni non riusciva a sfruttare un’occasione d’oro per battere Padelli.  Ventura immetteva forze fresche inserendo Baselli al posto di Acquah e Zappacosta al posto di Molinaro spostando Bruno Peres sulla sinistra (ma Avelar?la società avrebbe il dovere di dire esattamente come è la sua situazione fisica, ndr), mentre Del Neri inserisce Pazzini al posto di Gomez.  Al 21’ è Padelli a essere chiamato in causa da Pazzini, poi al 25’ Wszolek  si impappina sul più bello non servendo una palla d’oro a Toni. Il Torino raccoglie le ultime gocce d’energia e tenta nel quarto d’ora finale il gol della vittoria, ma i tifosi granata erano abituati ad un bel “altro quarto d’ora granata!. Al 43’ spreca Benassi da buona posizione calciando alto, poi l’enorme occasione per Martinez di cui è detto. Ora con il mercato di riparazione di gennaio ancora aperto per la giornata di domani, si aspetta l’addio di Quagliarella quasi ufficializzato oggi dal ds Petrachi  e che Maxi Lopez ritorni in peso forma, per poter dare il suo contributo fondamentale là davanti, dove manca al momento esperienza e qualità e soprattutto il colpo d’autore capace di sbloccare la gara. Sarà comunque vada a finire un campionato di sofferenza.
TORINO – VERONA 0-0
TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Jansson, Moretti; Peres, Acquah (13' st Baselli), Gazzi, Benassi, Molinaro (13' st Zappacosta); Belotti, Immobile (43' st Martinez). A disp.: Castellazzi, Ichazo, Bovo, Silva, Avelar, Prcic, Farnerud, Quagliarella. All.: Ventura
VERONA (4-4-2): Gollini; Pisano, Moras, Helander, Albertazzi (33' st Fares); Jankovic, Ionita, Greco, Wszolek (35' st Bianchetti); Gomez (11' st Pazzini), Toni. A disp.:    Coppola, Marcone, Romulo, Samir, Winck, Emanuelson, Checchin. All.: Delneri
ARBITRO: Mariani di Aprilia
AMMONITI: Jankovic, Greco, Helander , Pazzini
31 gennaio 2016 


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it