I granata si impongono 2-1 sull’Inter che finisce in nove uomini. Al gol su rigore nel primo tempo di Icardi rispondono nella ripresa Molinaro e Belotti anche lui su rigore. Prova maiuscola di Maxi Lopez che non dà il cinque ad Icardi

Franco Brunetti

Il Toro mette ko l’Inter al Meazza con i gol di Molinaro al suo primo gol in maglia granata e di Belotti su rigore dopo che era passato in svantaggio per un rigore assai controverso e generoso realizzato da Icardi. A condire la serata no della Mancini band anche due espulsioni, la prima quella di Mirando per somma di ammonizioni, Belotti festeggia con Molinarola seconda quella di Nagatomo per rosso diretto avendo interrotto in area di rigore una chiara occasione da gol di Belotti. Ventura per la serata alla Scala del calcio, rimescola un po’ le carte lasciando in panchina, un po’ a sorpresa Maksimovic e Belotti e schierando al loro posto Bovo e Obi. Lo squalificato Glik è sostituito da Jansson e l’infortunato Immobile è rimpiazzato da Maxi Lopez. Mancini invece opta per Eder e Murillo in panchina, Ljajic e Juan Jesus in campo con Icardi al centro dell’attacco. Il Torino cerca di mettere subito apprensione alla retroguardia interista con Maxi Lopez che al 5’ su assist di Belotti pressato da Miranda si scontra con Handanovic colpendolo involontariamente al viso. Al 16’ la partita prende una brutta piega per i granata, Moretti in scivolata per impedire un tiro di Brozovic, tocca la palla con un braccio, quello di sostegno mentre cadeva, e per l’arbitro Guida l’intervento è da punire con il rigore e l’ammonizione. Icardi dal dischetto impallina Padelli che pure aveva intuito la direzione del tiro. I ritmi comunque sono blandi e proseguono tali fino alla fine del primo tempo. Nella ripresa scende in campo un Torino determinato a rimontare, e al 6’ la difesa dell’Inter corre il primo rischio, Bovo prova un filtrante che mette in azione Belotti che a tu per tu con Handanovic cerca il gol di potenza, ma il portiere sloveno ci mette la faccia e riesce a deviare oltre la traversa. E’ il segnale che il Toro c’è e che l’Inter si è smarrita. Il gol del pareggio arriva al 10’, Maxi Lopez difende palla al limite dell’area di rigore e di tacco serve Molinaro lanciandolo in un corridoio libero e l’ex Parma non sbaglia firmando il pareggio. Nel giro di un minuto la partita cambia, perché all’11’ Miranda interviene da tergo su Belotti mandandolo a gambe all’aria e Guida lo ammonisce per la seconda volta e lo manda sotto la doccia estraendo il cartellino rosso. Mancini è costretto a rivoluzionare la squadra, dentro Murillo fuori Ljajic. La squadra di ventura ora ci crede, vincere al Meazza è possibile, al 13’ Belotti di testa non inquadra la porta, al 15’ Bruno Peres consegna palla a Maxi Lopez che appoggia ll’indietro a Vives che spara alle stelle. L’Inter spaventa il Toro al 23’ cross di Palacio, sponda di peresic, testa di Icardi e respinta con il palmo della mano di Padelli; sulla ripartenza Baselli innesca Benassi che mette Maxi Lopez di battere a rete, il suo colpo di tacco è però debole e Handonovic può parare senza difficoltà. Mancini cambia ancora, dentro Biabany fuori Icardi e si arriva al 27’ Nagato,mo stende Belotti, messo in azione nuovamente da Maxi Lopez: rigore ed espulsione con rosso diretto per il giapponese. Dal dischetto Belotti al 28’ realizza spiazzando il para rigori Handanovic. Toro in vantaggio 2-1, ma c’è ancora il tempo, nei cinque minuti di recupero, per vedere tremare il palo della porta di Handanovic per un tiro di Baselli al 48’ e poi per vedere una mancata deviazione sotto porta di Eder al 50’. Poi fine delle ostilità.
INTER-TORINO 1-2
INTER (4-2-3-1): Handanovic; Santon (40' st Eder), Miranda, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic, Medel; Ljajic (14' st Murillo), Palacio, Perisic; Icardi (26' st Biabiany). A disp.: Carrizo, Berni, Kondogbia, Jovetic, Telles, Gnoukouri, D'Ambrosio, Melo. All. Mancini
TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Jansson, Moretti; Peres, Benassi (34' st Farnerud), Vives (22' st Vives), Obi (11' st Baselli), Molinaro; Belotti, Maxi Lopez. A disp.: Castellazzi, Ichazo, Zappacosta, Martinez, Maksimovic, Silva. All. Ventura
ARBITRO: Guida di Torre Annunziata
MARCATORI: 17’ pt Icardi (rig.), 10’ st Molinaro, 28’ st Belotti (rig.)
AMMONITI: Moretti, Vives, Medel, Bruno Peres, Molinaro.
ESPULSI 12’ st Miranda, 27’ st Nagatomo
3 aprile 2016

fontefoto: TorinoFC


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it