Vince l’Atalanta 2-1, gol di Iago Falque su calcio di punizione poi in rimonta i gol atalantini di Masiello e Kessie su rigore. Espulsi Mahjlovic e Gasperini

Franco Brunetti

A Bergamo contro l’Atalanta, il Torino subisce la seconda sconfitta in campionato su tre gare giocate, al termine di una partita brutta, a tratti spigolosa con molti falli e messa subito sul piano fisico dai granata, soprattutto da De Silvestri e Molinaro con Bovo ammonito dopo quattro minuti di gioco. La tradizione favorevole che aveva accompagnato il Torino negli ultimi anni sul campo dell’Atalanta è stata sovvertita dai gol di Masiello e Kessie che hanno annullato il gol di Iago Falque L'esultanza di Iago Falque dopo il golottenuto su calcio di punizione. I bergamaschi hanno così, regalato la prima vittoria in campionato a Gasperini. Nel primo tempo il Torino si è visto poco anche se il primo pericolo lo creano proprio i granata con  Benassi  che tira dalla distanza, appena sopra la traversa. La prima parata di Hart la si registra al 20’ quando il portiere inglese devia in uscita bassa un traversone di Kessie, la palla è ripresa da Konko che tira in porta a botta sicura, ma Pinilla in posizione di fuorigioco, a due passi dalla linea di porta, respinge con il corpo. L’Atalanta fa più possesso palla rispetto ai granata, Kessie al 26’ ha una buona opportunità, ma spara alto, mentre il Torino raramente riesce a sviluppare trame interessanti e quando ci riesce è sempre Maxi Lopez a dare il là all’azione: come al 28’ quando scambia con Martinez e con la punta del piede cerca il gol alzando di poco la mira sopra la traversa. L’arbitro Mariani che aveva in precedenza lasciato correre alcuni falli subiti dai granata, non fischia neppure quello subito da Maxi Lopez al 30’ quando l’argentino si stava liberando del suo marcatore Toloi per puntare a rete e Mihajlovic s’arrabbia di brutto, attirando l’attenzione del quarto uomo che avverte l’arbitro, che espelle l’allenatore granata. Siamo al 33’ e Attilio Lombardo sale a dirigere le operazioni granata. La prima frazione di gioco si chiude al 49’ con un cross dalla sinistra di Gomez, sul quale si avventa Kessie a due passi dalla porta, ma di piede manda incredibilmente fuori. Su 49’ di gioco, quelli giocati sono stati 22’. Il secondo tempo si apre con un’incertezza di Sportiello, ma Maxi lopez non riesce ad approfittarne, poi al 9’ l’ennesimo fallo di Toloi su Maxi Lopez provoca una punizione dal limite: l’esecuzione di Iago Falque è perfetta, Torino in vantaggio. Neanche il tempo di esultare che l’Atalanta ristabilisce la parità: 11’ corner dalla sinistra esce Hart, male, smanacciando la palla che giunge a Masiello che indovina un  pertugio e pareggia. I granata che avevano perso Valdifiori per problemi muscolari (un altro che si aggiunge alla lista …) subisce la pressione dei bergamaschi soprattutto sulle fasce e dopo che Boyè, subentrato a Valdifiori) si era liberato bene in area al 30’ma aveva concluso tra le braccia di Sportiello, la squadra di Gasperini passa in vantaggio al 37’ grazie ad un rigore trasformato da Kessie, dopo una discussione con Paloschi che era stato incaricato dalla panchina del tiro, per un fallo di De Silvestri su Gomez. L’arbitro Mariani, decisamente insufficiente il suo arbitraggio, espelle anche l’allenatore atalantino Gasperini al 41’, dando così la possibilità a Tullio Gritti, ex vice di Ezio Rossi al Torino che fu, di finire la partita sul ponte di comando. Il Toro cerca il colpo di coda, ma ormai la benzina è finita e Sportiello non corre più pericoli.
ATALANTA-TORINO 2-1
ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Konko, Toloi, Masiello, Zukanovic; Kessie, Freuler (17' st Raimondi), Kurtic (19' st Grassi); D'Alessandro, Pinilla (5' st Paloschi), Gomez. A disp.: Berisha, Stendardo, Gagliardini, Migliaccio, Caldara, Conti, Petagna, Spinazzola, Cabezas. All.: Gasperini.
TORINO (4-3-3): Hart; De Silvestri, Bovo, Castan, Molinaro; Benassi (33' st Acquah), Valdifiori (15'st  Boyè), Baselli (15' st Obi); Falque, Lopez, Martinez. A disp.: Padelli, Coppola, Zappacosta, Rossettini, Vives, Barreca, Moretti, Aramu, De Luca. All.: Mihajlovic.
ARBITRO: Mariani
MARCATORI: 9' st Iago Falque, 11' st Masiello, 37' st Kessie (rig.)
AMMONITI: Bovo, Pinilla, Acquah
ESPULSI: 30’ pt Mihajlovic, 41’ st Gasperini
11 settembre 2016

Fontefoto: TorinoF


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it