I granata piallano il Cagliari 5-1, a segno Belotti con una doppietta, Ljalic, Benassi e Baselli. Di Melchiorri il gol cagliaritano

Franco Brunetti

Il Torino in casa non fa sconti a nessuno e anche il Cagliari di Rastelli deve inchinarsi alla superiorità granata dentro le mura amiche. Mihaijlovic recupera tutti gli acciaccati e schiera la formazione che può ritenersi quella titolare, con Castan e Rossettini al centro della difesa, il recuperato Zappacosta sull’out destro ed il altcentrocampo composto da Benassi, Valdifiori e Baselli. Davanti il trio meraviglia: Iago Falque a destra, Belotti al centro e Ljalic sulla sinistra. La partita diventa subito in discesa per i granata che al 2’ vanno già in gol con Valdifiori che lancia Belotti, il tiro al volo dell’attaccante viene neutralizzato da Storari che ferma ma non trattiene, riprende il Gallo e segna di prepotenza. Il Cagliari che Rastelli aveva disegnato con il 4-3-3 e che schierava Melchiorri preferito a Di Gennaro nel tridente con Sau e Borriello deve già rincorrere. Passano otto minuti e per il Cagliari è notte fonda, ancora Valdifiori innesca questa volta Belotti che fa proseguire la palla per Ljajic, il serbo si accentra e lascia partire un tiro che si infila beffardo alle spalle del portiere sardo. Melchiorri cerca di scuotere i suoi e al 13’ si vede respingere da Hart col petto un suo tiro centrale. Il Toro non rallenta il suo pressing e mette sovente in difficoltà la difesa cagliaritana che in più di una occasione, vedi il 22’ si salva con molte difficoltà. Al 35’ Hart si lascia sfuggire la palla sulla linea di porta e sul capovolgimento di fronte i granata vanno a segno, errore di Alves che perde palla, Baselli  serve Benassi che dal limite saetta in rete. Il Cagliari riapre la gara tre minuti dopo cross dalla sinistra di Pisacane, Barreca si fa superare da Melchiorri che di testa infila Hart. Sotto una pioggia scrosciante inizia la ripresa con i granata che non mollano la presa, 6’ ed è la volta di Baselli, che dal limite ha si porta il pallone sul sinistro  e infila Storari. Il Toro ora viaggia sul velluto, 12’ Tachtsidis stende Belotti in area e l’arbitro decreta il rigore, che il Gallo trasforma segnando così il quinto gol della giornata e la sua personale doppietta. Nell’occasione Dessena si becca prima il giallo per ripetute proteste e poi il rosso per aver toccato la giacchetta nera. A questo punto la partita non ha più storia, spazio ai panchinari con standing ovation in occasione dei cambi.
TORINO – CAGLIARI 5-1
TORINO (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli (16′ st Obi); Falque, Belotti (31′ st Maxi Lopez), Ljajic (25′ st Martinez). A disp.: Padelli, Ajeti, De Silvestri, Bovo, Moretti, Acquah, Vives, Lukic, Boyé. All.: Mihajlovic
CAGLIARI (4-3-3): Storari; Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane; Dessena, Munari, Tachtsidis; Melchiorri (28′ st Giannetti), Boriello (11′ st Farias), Sau (15′ st Padoin). A disp.: Rafael, Colombo, Salamon, Bittante, Capuano, Barella, Di Gennaro. All.: Rastelli
ARBITRO: Mariani di Aprilia
MARCATORI: 2′ pt Belotti, 11′ pt Ljajic, 38′ pt Benass, 41’ pt Melchiorri, 6′ st Baselli, 15′ st Belotti (rig.)
AMMONITI: Baselli, Farias, Ceppitelli
5 novembre 2016


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it