Gagliarda partita dei granata che passano in vantaggio con una prodezza di Ljaljic, poi Acquah viene espiulso ingiustamente e Higuain al 47’ trova il gol del pareggio

Franco Brunetti

Il Torino vede svanire al 47’ della ripresa il sogno di vincere il derby della Mole. Allegri, come ampiamente previsto fa turnover massiccio, lascia fuori Buffon, Pjanic, Higuain, Alex Sandro, Chiellini e Dani Alves, affida il centrocampo a Rincon a centrocampo e Mandzukic riprende il suo ruolo di centravanti. Il Torino si presenta in altcampo con il suo ormai tradizionale assetto, con Molinaro a spingere sulla sinistra. Primo tempo con i granata un po’ timorosi ed infatti sono i bianconeri a condurre le danze; i primi quindici minuti sono di marca bianconera, a parte un tiro di Belotti al 12’ che dopo aver scambiato con Iago Falque spedisce la palla fuori  e proprio al 15’ i granata corrono il rischio di capitolare: angolo battuto da Dybala, palla a Benatia che coglie l’incrocio dei pali, Hart smanaccia, palla a Bonucci che tira, ma Molinaro riesce a sporcargli il tiro e la palla finisce in corner. La Juve raccoglie solo calci d’angolo, pur creando situazioni da gol, come al 28’ quando un cross di Cuadrado trova Mandzukic bravo a prendere il tempo a Rossettini, ma non a concludere grazie anche al recupero del centrale del Torino. Hart si rifugia in angolo al 30’ su tiro di Lichtsteiner poi accelerata della Juventus in chiusura di tempo, al 43’ triangolazione Mandzukic >Dybala e Hart para con il petto. Al 46’ è Ljaljic a prendere le misure della porta di Neto, azione insistita sulla sinistra dei granata, palla l serbo che cerca la gran giocata, ma la palla sorvola la traversa. Nel secondo tempo si decide la gara: al 7’ granata in vantaggio, Ljaljic s’incarica di battere un calcio di punizione e la palla s’infila sotto la traversa con Neto immobile. Dopo un tiro di Mandzukic finito a lato, Allegri manda in campo Higuain per cercare di riequilibrare la gara e al 12’ l’episodio chiave che decide la partita, Acquah già ammonito nel primo tempo è autore di una entrata in scivolata, colpisce prima la palla poi Mandzukic; per l’arbitro non sarebbe fallo, ma la segnalazione del quarto uomo gli fa cambiare idea, altro giallo e rosso per il ghanese. Mihajlovic è una belva e si avventa sul quarto uomo invano trattenuto da Lombardo, espulso anche lui. Il Toro in dieci non perde la testa e continua a giocare, al 21’ con un destro Baselli impegna Neto che si rifugia in angolo. La Juve però ha l’occasione del pari al 23’ ma Khedira spara alle stelle il bel suggerimento di Dybala. Allegri manda in campo anche Pjanic e al 30’ il Torino è costretto a sostituire Baselli per un problema ad un polpaccio. Dentro Obi e la resistenza granata diventa a questo punto eroica, ma lucida, al 33’ Hart para un debole tiro di Bonucci poi al 42’ Rossettini anticipa l’uscita di Hart mettendo in angolo, creando qualche sudore freddo ai tifosi granata. Quando già il Torino è convinto di aver a portata di mano l’impresa al 47’ Higuain sigla il pareggio con un tiro in diagonale. Esultano i bianconeri, che vedono comunque interrotta la striscia di vittorie consecutive in casa, si rammarica il Torino per aver preso ancora una volta in un derby il gol nei minuti di recupero.
JUVENTUS – TORINO 1-1
JUVENTUS (4-3-2-1): Neto; Lichtsteiner, Bonucci, Benatia, Asamoah; Sturaro (11' st Higuain), Khedira, Rincon (23' st Pjanic); Cuadrado, Dybala (34' st Alex Sandro), Mandzukic. A disp.: Buffon, Audero, Chiellini, Marchisio, Mattiello, Barzagli, Lemina, Dani Alves, Mandragora. All.: Allegri.
TORINO (4-2-3-1): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli (30' st Obi); Iago Falque (38' st Iturbe), Ljajic, Boyè (17' st Benassi); Belotti. A disp.: Padelli, Cucchietti, Castan, Carlao, Maxi Lopez, Gustafson, Valdifiori, Barreca, Lukic. All.: Mihajlovic.
ARBITRO: Valeri di Roma 2
MARCATORI: 7' st Ljajic, 47' st Higuain
AMMONITI: Moretti, Acquah, Molinaro, Asamoah, Cuadrado
ESPULSI: 12' st Acquah
6 maggio 2017
fonte foto Torino FC


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it