La Fiorentina s’impone 3-0, un super Benssi firma il primo gol e favorisce quelli di Simeone e Babacar. Moretti e Niang colpiscono la traversa

Franco Brunetti

Le vendette si servono fredde e su un piatto d’argento. Così avrà pensato Benassi rientrando negli spogliatoi dopo il 3-0 rifilato dalla Fiorentina alla sua ex altsquadra il Torino. Il primo gol dei viola porta infatti la sua firma e gli altri due recano l’impronta del centrocampista, che li ha preparati con due assist vincenti. Ai granata rimane la magra  consolazione dei due legni colpiti da Moretti nel primo tempo e da Niang in avvio di ripresa che forse avrebbero potuto modificare l’andamento della gara. Mihajlovic continua nella sua tattica suicida, riproponendo al centro dell’attacco il nigeriano Sadiq che anche stavolta firma la sua gara con tanto impegno ma zero costrutto e così dopo un avvio promettente, durato sette minuti in cui il Torino cerca di sorprendere la Viola al 2’ con un cross carico di effetto di Barrica su cui Sadiq non riesce ad intervenire, la manovra granata si inceppa e la Fiorentina incomincia a girare e a conquistare campo, all’11’ Biraghi innesca Thereau, ma il suo tiro termina a lato. Pioli prende sempre più le misure ai granata e la Viola si fa nuovamente sotto al 23’ sempre con Biraghi che crossa basso, Chiesa di testa cerca di indirizzare in porta senza fortuna. La difesa viola però non sembra impenetrabile ed il portiere Sportiello non sembra in gran giornata, infatti al 25’ un suo errato rinvio finisce sui piedi di Iago Falque che va al tiro, che sporcato termina in angolo. Ci pensa allora l’ex di terno a farsi rimpiangere, 29’ Chiesa allarga a Simeone che innesca Benassi che  piazza la palla sul secondo palo, là dove Sirigu non può arrivare. La reazione granata comunque c’è ed un minuto dopo sugli sviluppi di un angolo, la difesa dei viola respinge, la palla arriva a  Moretti che sul filo del fuori gioco colpisce la traversa. Al 34’ ci prova Ljhaljic con un calcio piazzato, Sportiello para ma perde la palla, ma Sadiq da due passi non è pronto a ribatterla in rete. E’ un buon momento per i granata che vanno vicini alla marcatura al 37’, Baselli recupera palla e fa scattare il contropiede concluso da un tiro di Ljaljic a fil di palo e al 38’ quando Badelj svirgola un rinvio, palla a Sadiq che s’incarta da solo. La ripresa inizia con Berenguer al posto di Sadiq e con Niang centroavanti e proprio a Niang capita l’occasione colossale al 2’, l’azione si sviluppa da Berenguer a Ljaljic che mette il francese a tu per tu con Sportiello, traversa piena La Fiorentina però innesta la quinta e al 4’ Sirigu deve respingere con i pugni una staffilata di Chiesa, poi al 10’ Eysseric calcia di poco alto a conclusione di una bella azione sull’asse Simeone – Chiesa, al 18’ su errore di Baselli la palla arriva a Chiesa, Sirigu respinge il tiro, palla rimessa in mezzo per Simeone ma Barreca è eccezionale ad anticiparlo e a mettere in angolo. Al 21' arriva il raddoppio viola con un gran destro sotto l'incrocio di Simeone, servito dall’ottimo Benassi. Ljaljic, più consistente il suo secondo tempo, spara alto al 23’. Pioli avvicenda Simeone con Babacar che appena entrato si mette in mostra, lancio di Benassi per il senegalese che va al tiro, Sirigu para ma non trattiene, cross dalla sinistra per Chiesa spinto da tergo da Barreca, Espulsione del terzino granata e rigore che al 30’ lo stesso Babacar realizza. Molinaro prende il posto di Iago Falque , ma la Fiorentina rischia di dilagare con Babacar che si mangia il quarto gol al 31’ con un tiro a giro che si spegne a fil di palo. I granata cercano di limitare i danni, ma Benassi ci prova ancora al 42’ con una saetta respinta con i pugni da Sirigu. Basta e avanza, buio pesto in casa Toro e Fiorentina sotto la Fiesole a festeggiare.
FIORENTINA – TORINO 3-0
FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini (33' st Gaspar), Astori, Pezzella, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone (27' st Babacar), Thereau (19' pt Eysseric). A disp.: Dragowski, Milenkovic, Sanchez, Hagi, Olivera, Cristoforo, Lo Faso, Dias, Vitor Hugo. All.: Pioli.
TORINO (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, Nkoulou, Moretti, Barreca; Rincon (22' st Valdifiori), Baselli; Falque (32' st Molinaro), Ljajic, Niang; Sadiq (1' st Berenguer). A disp.: Ichazo, Milinkovic-Savic, Bonifazi, Acquah, Burdisso, Gustafson, De Luca, Edera, Boyè. All.: Mihajlovic.
ARBITRO: Mariani di Aprilia
MARCATORI: 29' pt Benassi, 21' st Simeone, 30’ st Babacar
AMMONITI: Baselli, Astori, Rincon  
ESPULSO: 29'st  Barreca
25 ottobre 2017

fontefoto: Torino FC


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it