Finisce 2-1 per i granata, con i gol di De Silvestri ed Edera ed il gol di Schick. Milinkovic-Savic protagonista di grandi parate, tra cui il rigore calciato da Dzeko. El Shaarawy colpisce la traversa e Schick il palo

Franco Brunetti

L’Olimpico di Roma porta decisamente bene ai granata, che oggi contro la Roma hanno conquistato un po’ a sorpresa l’accesso ai quarti di finale di Coppa altItalia. Ma si sa la palla è rotonda e questa volta è rotolata due volte alle spalle di Skorupski ed una volta vola alle spalle di Milinkovic Savic vero eroe della serata. Match frizzante e ricco di occasioni sin dalle prime battute di gioco, anche se la Roma fa riposare diversi titolari, ben 10/11, ma le sua panchina è ricca comunque di campioni, ed il Toro fa ruotare i giocatori che hanno avuto meno spazio finora, 7/11. Osservato speciale Niang, ma la sua prova sarà incolore a parte il tiro messo in angolo da Juan Jesus ad inizio gara. La prima vera occasione gol capita al 23' ai granata con De Silvestri, punizione di Edera, testa del terzino ma Skorupski salva. La Roma si scuote al 31' va ad un soffio dal vantaggio,  tiro a girare di El Shaarawy dai venti metri che colpisce la parte interna della traversa e rimbalza sulla linea con Milincovic-Savic battuto. Ci prova anche Emerson Palmieri e l’acerbo Under, palle alte in ambedue i casi. Il Toro sembra in affanno difensivo, un errore di Gonalons innesca una ripartenza dei granata che si chiude con un calcio d’angolo: dalla bandierina la palla è incornata da Belotti ma Skorupski salva miracolosamente poi la riprende De Silvestri e firma l’1-0 sempre di testa al 39’. Milincovic-Savic inizia il suo show respingendo al 41’ un piattone di Under. La ripresa inizia sotto l’egida giallorossa con una buona occasione per El Shaarawy, ma mentre sembra che la difesa dei granata debba capitolare da un momento all’altro, si contano cinque occasioni gol fino al 21’ prima Under buca un facilke tap-in, poi Perotti subentrato al turco si fa mettere in angolo il suo tiro dal portiere granata, poi Strootman spreca a botta sicura , poi Milinkovic-Savic para su Gerson ed infine sSick colpisce il palo, ecco al 28’ il gol di Edera che raccoglie di testa sul secon palo uno splendido traversone di Berenguer. Tre minuti dopo la Roma ha l’occasione per rimettere in piedi la partita, Moretti cintura Schick e Calvarese assegna il rigore. Dzeko va sul dischetto ma Milinkovic-Savic para alla grande. Il portiere serbo è bravo su un tiro di Pellegrini e di El Shaarawy, ma nulla può fare al 40’ sul tiro si Schick. Finale trilling con la Roma alla ricerca del pareggio, Dzeko spreca l’ultima occasione alzando di testa sopra la traversa, Rincon spreca l’occasione per il terzo gol granata ed un tiro di Schick viene deviato in angolo, ma alla fine il Toro può esultare sotto lo spicchio dei tifosi che l’hanno seguito a Roma.
ROMA – TORINO 1-2
ROMA (4-3-3): Skorupski; Bruno Peres, Juan Jesus, Moreno, Emerson; Gerson (22' st Pellegrini), Gonalons, Strootman (31' st Dzeko); Under (16' st Perotti), Schick, El Shaarawy. A disp.:  Alisson, Romagnoli, Nainggolan, De Rossi, Fazio, Nura, Florenzi, Manolas, Castan. All. Di Francesco.
TORINO (4-3-3): Milinkovic; De Silvestri, Lyanco, Moretti, Molinaro; Acquah, Valdifiori (33' st Rincon), Obi; Edera (40' st Boye), Belotti, Niang (27' st Berenguer). A disp.: Ichazo, Sirigu, Baselli, Burdisso, Iago Falque, Gustafson, De Luca, Barreca, N'Koulou. All. Mihajlovic.
ARBITRO: Calvarese di Teramo.
MARCATORI: 39’ pt De Silvestri, 28’ st Edera, 40’ st Schick
AMMONITI: Niang, Gonalons, Moretti
20 dicembre 2017

fontefoto: Torino FC


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it