Finisce 0-0 contro il Genoa. Perin autore di due parate maiuscole salva la sua squadra. Positiva prova di Niang

Franco Brunetti

Una gara giocata quasi costantemente in attacco e un Niang in grande spolvero non sono bastati al Torino per battere il Genoa. La vittoria manca ai granata altormai da due mesi e alla fine della gara, terminata 0-0, si sono levati dei fischi dagli spalti, che hanno convinto i giocatori granata a rinunciare  ad andare sotto la Maratona per il tradizionale saluto. Mihajlovic deve fare a mane di parecchi titolari tra squalifiche e infortuni ed è costretto a mandare in campo la ormai solita difesa con Burdisso a fianco di Nkoulou, confermando il centrocampo con Valdifiori, Rincon e Obi e schierando Niang al posto dell’infortunato Belotti. Proprio il francese è stata la lieta sorpresa della giornata, ha lottato, è tornato per difendere e ha anche sfiorato il gol. Nel primo tempo sono almeno quattro le palle gol che i granata costruiscono, al 17’ in gran colpo di tacco di Niang che si auto lancia sulla fascia lasciando sul posto un paio di avversariè vanificato dal passaggio al centro, troppo arretrato rispetto alla posizione di Iago Falque liberissimo, poi va al tiro Berenger ma Perin blocca. Il Toro ci riprova al 20’, Iago Falque batte un calcio di punizione dalla sinistra, N'Koulou s'inserisce nel cuore dell'area e colpisce di testa, ma il pallone sfiora il palo alla sinistra di Perin. Il Genoa che finora aveva subito la verve spumeggiante dei granata prova a farsi vedere al 28’ con un sinistro ad incrociare di Pandev dal limite dell'area, che sfrutta uno scivolone di un difensore granata, ma la conclusione subisce una leggera deviazione da parte di Burdisso e finisce in angolo. La squadra di mihajlovic ha ora però preso decisamente il sopravvento e chiude la prima frazione di gara all’attacco: al 33’ ci vuole una super parata di Perin che con la mano di richiamo toglie dal sette un velenoso tiro di Berenger. Al 41’ Iago Falque crossa dalla destra al centro dell'area e Niang spalle alla porta con un preziosismo di tacco impegna con un tiro centrale e debole Perin. La ripresa è meno spumeggiante, ma dopo l’ingresso di Pepito Rossi salutato con un applauso dal pubblico granata, si contano solo azioni da gol per il Toro: al 25’ Iago Falque serve con un tocco morbido verticale Niang che controlla in area e prova a battere Perin in uscita con un delizioso pallonetto, ma Izzo rinviene con una diagonale perfetta e quasi sulla linea salva di testa. Altra parata difficile di Perin al 32’, De Silvestri recupera palla sulla destra, verticalizza per Niang che incrocia con il destro, ma il portiere genoano si distende e con la mano devia in calcio d'angolo. I granata incominciano ad accusare la fatica e perdono in lucidità e al 37’ un tiro di Iago Falque che controlla con il petto, si accentra e conclude dal limite, finisce a lato di un soffio, ma sul finire del tempo coorono due rischi: al 39’ Laxalt dalla sinistra mette in mezzo senza trovare la deviazione vincente di Lapadula controllato da Burdisso e al  44’ Pandev verticalizza per Lapadula che però sbaglia il controllo vanificando l’opportunità di trovarsi a tu per tu con Sirigu. Il pareggio lascia l’amaro in bocca ai granata, perchè questo stop casalingo compromette forse definitivamente il sogno di Europa League.
TORINO-GENOA 0-0
TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Burdisso, Nkoulou, Molinaro; Rincon, Valdifiori (17’ st Gustafson), Obi; Falque, Niang, Berenguer (31’ st Boyè). A disp.: Ichazo, Milinkovic-Savic, Acquah, De Luca, Moretti, Rivoira, Fiordaliso, Millico, Buongiorno, Sadiq. All.: Mihajlovic.
GENOA (3-4-3): Perin; Zukanovic, Spolli, Izzo; Rosi (10’ st Biraschi), Bertolacci, Veloso (12’ st Lapadula), Laxalt; Taarabt (24’ st Rossi), Pandev, Rigoni. A disp.: Lamanna, Zima, Cofie, Rossettini, Galabinov, Brlek, Lazovic, Omeonga, Pellegri. All.:  Ballardini.
ARBITRO: Irrati di Pistoia
AMMONITI: Rosi, Rigoni, Valdifiori
30 dicembre 2017


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it