La Cremonese passa in vantaggio nel primo tempo con Scappini, poi all’ultimo secondo della ripresa Claiton con un autogol regala il pareggio al Novara: finisce 1-1

Franco Brunetti

Il Novara evita la sesta sconfitta casalinga di questo campionato soltanto al 94’ quando già i giocatori della Cremonese pensavano di poter festeggiare con altl’ex Tesser questa importante vittoria che li proiettava nuovamente nella zona alta della classifica. Soltanto un autogol di Claiton all’ultimo secondo ha trasformato la sconfitta in un pareggio, il quinto del campionato della squadra di Corini. Partita ricca di ex, a partire da mister Tesser, mai dimenticato tecnico del Novara, per finire a Salviato, Ujkani, Pesce e Cinelli. Primo tempo, appannaggio della Cremonese che mantiene un maggior possessso palla e passa in vantaggio al 42’ con Scappini. Fin dall’inizio la Cremonese mette pressione alla squadra di Corini, al 13’ un tiro di Brighenti viene parato da Montipò, il Novara dal suo canto tenta più volte il tiro verso la porta di Ujkani ma senza risultato, ci prova Maniero di testa su cross di Orlandi e ci prova soprattutto Casarini al 38’ con un tiro che lambisce il palo. Al 42’ il gol della Cremonese di Scappini su azione successiva ad un calcio d'angolo e assist di Croce. La ripresa ricalca il primo tempo, Cremonese all’attacco fin dal primo minuto con un cross pericolosissimo di Almici messo in angolo e all’8’ con un tiro di Scappini favorito da un rimpallo, su azione di Brighenti, murato da Montipò. Corini cerca di dare maggiore aggressività alla sua squadra facendo entrara Chajia e la manovra ne trae qualche beneficio. Al tiro ci vanno dapprima Da Cruz al 26’ poi due minuti dopo è la volta di Moscati. Al 36’ Corini si gioca anche la carta Macheda, ma il forcing novarese non sfonda il muro difensivo della squadra diu Tesser, 38’ tiro di Casarini, 39’ ci prova Dickmann, 42’ ci prova Maniero in rovesciata acrobatica che finisce altissima con Macheda libero a pochi passi e poi all’ultimo respiro il salvifico autogol di Claiton che mette alle spalle di Ujkani un cross insidioso di Chajia.
NOVARA - CREMONESE 1-1
NOVARA: Montipò; Troest, Mantovani, Golubovic; Di Mariano 1’st Sciaudone), Casarini, Moscati (31’ st Macheda), Orlandi (17’ st Chajia), Dickmann; Da Cruz, Maniero. A disp.: Farelli, Benedettini, Del Fabro, Beye, Schiavi, Armeno, Ronaldo, Bove. All. Corini.
CREMONESE: Ujkani; Almici, Canini, Claiton, Renzetti; Croce (14’ st Cavion), Arini, Pesce; Piccolo; Brighenti (19’ st Paulinho), Scappini (33’ st Tena). A disp.: Ravaglia, Procopio, Salviato, Castrovilli, Marconi, Perulli, Scarsella, Macek, Cinelli. All. Tesser.
ARBITRO: Fourneau di Roma 1
MARCATORI: 42’ pt Scappini, 49’ st Claiton
AMMONITI: Piccolo, Mantovan
8 dicembre 2017.


Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci
al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it

Spazio pubblicitario

Per info su questo spazio pubblicitario chiamaci al 333 93 24 992 o invia invia una mail a commerciale@piemontegol.it